Caricamento in corso...
11 agosto 2011

Rientro amaro per Nadal: subito fuori a Montreal

print-icon
raf

Rafa Nadal esce sconsolato dal centrale del Master 1000 di Montreal (Getty)

Lo spagnolo, che non giocava dalla finale di Wimbledon persa con Djokovic, ha ceduto all'esordio nel Masters 1000 canadese in tre set (1-6, 7-6, 7-6) al croato Dodig. Nessun problema invece per il numero 1 del mondo: Davydenko ko 7-5, 6-1

Poco più di un'apparizione quella di Rafa Nadal al torneo Masters 1000 di Montreal. Il tennista spagnolo, numero 2 al mondo, è stato eliminato al secondo turno dal croato Ivan Dodig, 41/o del ranking, con il punteggio di 6-1, 6-7 (5/7), 6-7 (5/7). "E' la più grande vittoria della mia carriera: mi sono battuto come un diavolo su ogni palla" le parole del croato che ha superato il campione di Maiorca grazie al servizio (19 gli ace realizzati) e a tre break. Dodig è cresciuto in questa stagione vincendo il suo primo titolo a Zagabria, passando dall'88/o al 41/o posto in sei mesi. "Onestamente non posso dire di aver giocato male - le parole di Nadal, due volte vincitore del torneo canadese - nei momenti cruciali del match non ho dato però il meglio. Vanno accettate queste sconfitte così come si accolgono le vittorie".

Avanza invece Novak Djokovic che, assente dal trionfo a Wimbledon, si è imposto sul russo Nikolay Davydenko 7-5 6-1 per il suo primo match da numero uno al mondo. "Non giocavo da oltre un mese" ha ammesso il campione serbo che al prossimo turno incontrerà l'argentino Juan Martin Del Potro. Djokovic, vincitore a Montreal nel 2007, vanta 49 vittorie e una sola sconfitta (nella semifinale al Roland Garros) in questa stagione.

Tutti i siti Sky