Caricamento in corso...
30 agosto 2011

Us Open: ok Djokovic e Nadal. Gli azzurri si difendono bene

print-icon
nad

Rafa Nadal ha superato il turno agli Us Open

Nel quarto e ultimo Slam della stagione passano il turno Schiavone, Pennetta e Starace. Nulla da fare invece per Volandri, Errani e Brianti. Esordio con vittoria di un figlio d'arte, Sergei Bubka jr al primo successo in un torneo dello Slam

FOTO: Sfoglia tutto l'Album del grande tennis - Wozniacki-Mcllroy, l'amore su Twitter - Da Amersfoort a Wimbledon: il fotoracconto dei trionfi di Nole

Novak Djokovic, N.1 mondiale, si è qualificato al 2° turno degli US Open. Il serbo ha superato l'irlandese Conor Niland, un qualificato n.199 che ha abbandonato il match sul punteggio di 6-0, 5-1 dopo 44 minuti di gioco.

Nella seconda giornata di gare c'erano i big impegnati nel primo turno sul cemento di Flushing Meadows. Dopo Federer e Djokovic, avanza anche Rafa Nadal: il numero 2 del mondo, detentore del titolo nello Slam americano, ha superato in tre set il kazako Andrey Golubev 6-3, 7-6 (7-1), 7-5. Ora se la vedrà col francese Mahut.

Bubka jr. figlio d'arte vincente - Fa notizia la prima vittoria in un torneo del grande slam agli Us Open per Sergei Bubka junior. Il 24enne figlio del campione olimpico e a lungo primatista mondiale del salto con l'asta Sergei Bubka, ha infatti vinto il suo primo incontro battendo al primo turno degli Us Open l'austriaco Andreas Haider-Maurer con il punteggio di 6-3, 6-2, 3-6, 6-4. Il successo di Bubka junior non è passato inosservato. Nato in Ucraina ma cresciuto a Montecarlo, dove attualmente vive, ha raccontato di non aver mai voluto seguire le orme del padre nel salto con l'asta ma di essersi appassionato al tennis fin da bambino. "Mi chiedono sempre se sono il figlio del famoso Sergei Bubka - ha detto - io spero di continuare a giocare a tennis e di migliorare e di diventare famoso come tennista e non come figlio di Bubka. Mi piace il mio nome - ha concluso - ma sono un ragazzo normale".

Donne, Williams in scioltezza - Nel tabellone femminile, tutto facile per la grande attesa Serena Williams: la più piccola delle sorelle angelene ha chiuso il programma sull'Arthur Ashe Stadium rifilando un eloquente doppio 6-1 alla serba Bojana Jovanovski. Nessun problema nemmeno per la numero uno del mondo Caroline Wozniacki, reduce dal successo a New Haven: la danese ha battuto in due set 6-3, 6-1 la spagnola Nuria Llagostera Vives. La sorpresa di giornata è stata invece l'eliminazione della cinese Li Na, testa di serie numero 6 e campionessa del Roland Garros, battuta per 6-2, 7-5 dalla rumena Simona Halep, numero 53 mondiale.

La pattuglia azzurra si difende
- Francesca Schiavone ha superato il primo turno battendo in tre set la Galina Voskoboeva, ventiseienne kazaka numero 87 Wta, con il punteggio di 6-3 3-6 6-4. Esordio positivo però per Flavia Pennetta: la brindisina ha sconfitto 6-1 6-4 la francese Aravane Rezai. Al secondo turno andrà in scena così il derby azzurro con Romina Oprandi che partita dalle qualificazioni ha battuto ieri per 6-0 7-6 (7) la diciannovenne statunitense Melanie Oudin. Anche Potito Starace ha superato il primo turno battendo con il puntaggio di 6-4 4-6 6-3 6-2 il tedesco Michael Berrer.
E' stato invece eliminato Filippo Volandri: l'italiano ha affrontato l'argentino Juan Manuel Del Potro (testa di serie n.18), che lo ha sconfitto in tre set con il punteggio di 6-3, 6-1, 6-1.
Tra le donne, nulla da fare per Alberta Brianti che oggi è stata eliminata dalla diciannovenne statunitense Coco Wandeveghe con il punteggio di 7-5 6-3. Fuori anche Sara Errani, l'ultima delle azzurre a scendere in campo nella seconda giornata: ha ceduto in due set, 7-5, 6-1, alla russa Svetlana Kuznetsova.

Guarda anche:
Quel colpo basso di Novak Djokovic al giornalista ignaro
Roddick è fuori: palline in tribuna, racchetta spezzata
Parrucca bionda e voce suadente, Djokovic versione Sharapova

Us Open, al via. Chi vincera? Discutine nel forum del tennis

Tutti i siti Sky