Caricamento in corso...
03 settembre 2011

Us Open, la Schiavone vola agli ottavi. La Vinci si ferma

print-icon
sch

Francesca Schiavone si qualifica agli ottavi degli Us Open (Getty)

A Flushing Meadows la leonessa batte in rimonta la Scheepers al terzo set e raggiunge la già qualificata Pennetta. La tarantina esce sconfitta dal confronto con la Petkovic. Tra gli uomini prosegue senza troppi problemi l'avventura di Nadal e Murray

FOTO: Sfoglia tutto l'Album del grande tennis - Wozniacki-Mcllroy, l'amore su Twitter - Da Amersfoort a Wimbledon: il fotoracconto dei trionfi di Nole

Francesca Schiavone conquista gli ottavi di finale degli Us Open raggiungendo la già qualificata Flavia Pennetta, battendo Chanelle Scheepers al termine di una battaglia conclusasi al terzo set con il punteggio di 5-7, 7-6, 6-3. Per la Schiavone gara tutta in rimonta fino al successo nel tie-break del secondo set. Poi l'allungo decisivo. Non ce l'ha fatta a portare a tre il numero di italiane agli ottavi degli Us Open Roberta Vinci che ha ceduto in due set alla Petkovic che ha chiuso il match con un perentorio 6-4, 6-0.

Traguardo degli ottavi raggiunto anche per Samantha Stosur e Maria Kirilenko. L'australiana, testa di serie numero 9, vince la battaglia con Nadia Petrova dopo tre ore e 16 minuti di gioco (7-6 6-7 7-5) mentre la russa ha la meglio agevolmente su Christina McHale per 6-2 6-3.

Tra gli uomini avanti tutta prosegue l'avventura di Rafa Nadal ed Andy Murray. Allo spagnolo, numero 2 del seeding e campione uscente, bastano appena due set per staccare il biglietto per il terzo turno visto che il suo avversario, il francese Nicolas Mahut, ha dovuto alzare bandiera bianca per un problema agli addominali dopo aver subito un doppio 6-2. Ben diverso il match che ha atteso lo scozzese, finalista nel 2008, che deve rimontare due set a Robin Haase per evitare una clamorosa eliminazione: 6-7(5) 2-6 6-2 6-0 6-4 il finale a favore di Murray, che ha fatto di tutto per complicarsi la vita. Nel quinto e decisivo parziale, infatti, era avanti 4-0 salvo poi subire la rimonta dell'olandese, semifinalista la scorsa settimana a Winston-Salem, rischiando di venire raggiunto sul cinque pari.

Alla fine l'ha spuntata lo scozzese, che con questo successo si è anche garantito un posto per il Masters di fine anno a Londra. Tutto facile invece per il numero 5 del seeding David Ferrer (6-4 6-3 6-4 su James Blake) ed Andy Roddick (6-3 6-3 6-4 su Jack Sock), mentre un ritrovato David Nalbandian fa fuori Ivan Ljubicic, 30esimo favorito del tabellone: 6-4 1-6 6-3 6-2. Al terzo turno anche Feliciano Lopez e Alex Bogomolov.

Guarda anche:
Quel colpo basso di Novak Djokovic al giornalista ignaro
Roddick è fuori: palline in tribuna, racchetta spezzata
Parrucca bionda e voce suadente, Djokovic versione Sharapova

Us Open, al via. Chi vincera? Discutine nel forum del tennis

Tutti i siti Sky