Caricamento in corso...
05 settembre 2011

Paura per Nadal agli Us Open, sviene in conferenza stampa

print-icon

La fatica non finisce in campo. E' quello che deve aver pensato lo spagnolo dopo la vittoria su Nalbandian. Vittima di un attacco di crampi alla gamba, Rafa è scivolato dalla poltrona e si è disteso sul pavimento tra lo stupore dei giornalisti. IL VIDEO

FOTO: Sfoglia tutto l'Album del grande tennis - Wozniacki-Mcllroy, l'amore su Twitter - Da Amersfoort a Wimbledon: il fotoracconto dei trionfi di Nole

La fatica non finisce in campo. E’ quello che deve aver pensato Rafa Nadal dopo la vittoria su Nalbandian agli Us Open. Lo spagnolo infatti è stato vittima di un violento attacco di crampi alla gamba destra durante la conferenza stampa seguita al suo successo contro l'argentino, che lo ha promosso agli ottavi degli US Open. Rafa è stato costretto a stendersi sul pavimento, mentre la sala veniva evacuata.

Il numero 2 del mondo aveva già iniziato a rispondere alle domande, quando il dolore gli ha distorto il volto e si è portato una mano alla fronte. Ha quindi chiesto l'intervento del personale medico. Nadal è lentamente scivolato dalla poltrona, ed alla fine si è disteso sul pavimento, tra lo stupore dei giornalisti. Quando il dolore è passato, Nadal ha spiegato di essere stato colpito dai crampi alla coscia destra, "sia davanti che dietro". Ha comunque rassicurato sulle sue condizioni e sull'intenzione di proseguire nel torneo, tanto da volersi allenare regolarmente lunedì. Il numero 2 del tennis mondiale ha voluto tranquillizzare tutti i fan anche attraverso la sua pagina su Facebook: "Grazie a tutti per il vostro sostegno - ha detto il campione spagnolo in un breve videomessaggio - ora sto bene e sono felice per la vittoria".

Us Open, chi vincera? Discutine nel forum del tennis

Tutti i siti Sky