Caricamento in corso...
07 ottobre 2011

Tennis, Dinara Safina appende la racchetta al chiodo

print-icon
din

Dinara Safina getta la racchetta: i dolori alla schiena non le permettono di continuare a giocare a livello professionistico (foto getty)

La sorella di Marat Safin, a soli 25 anni, ha deciso di mettere fine alla sua carriera a causa del perdurare di dolori alla schiena. Lo stesso problema costringe Djokovic a dare forfait anche al Masters 1000 di Shanghai

La russa Dinara Safina, ex numero uno del mondo, si ritira. A soli 25 anni ha deciso di mettere fine alla sua carriera a causa del perdurare di dolori alla schiena. Lo ha annunciato oggi suo fratello Marat. "Dinara ha deciso di ritirarsi, nella vita di tutti i giorni non ha problemi, ma non è più in grado di giocare a tennis a livello professionistico" ha detto l'ex n.1 del mondo diventato, dopo il suo ritiro, vicepresidente della Federtennis russa.

Sempre per problemi alla schiena l'attuale n.1 del mondo, il serbo Novak Djokovic ha annunciato che non potrà giocare nemmeno la prossima settimana al 'Masters 1000' di Shanghai. L'infortunio lo affligge dalla finale dell'Us Open e lo ha costretto al forfait anche all'Open di Pechino, oltre a condizionarlo nella semifinale di Coppa Davis a Belgrado contro l'Argentina.

Tutti i siti Sky