Caricamento in corso...
18 gennaio 2012

Rabbia Baghdatis, 4 racchette rotte in 25 secondi

print-icon
mar

Momento di rabbia. Una delle racchette distrutte da Marcos Baghdatis nel corso del match contro Wawrinka (Getty)

Il cipriota nel corso del match di secondo turno perso agli Australian Open con lo svizzero Stanislas Wawrinka ha collezionato un poco raccomandabile record. Dopo uno smash sbagliato ha distrutto una dietro l'altra le malcapitate racchette. IL VIDEO

FOTO: Pennetta vs Williams, il fotoromanzo del match - Tutte le bellezze del grande tennis - Una Serena tra le onde di Miami - Mamma che caldo. Melbourne, stranezze e bollori dagli antipodi

Una, due, tre, quattro racchette distrutte in 25 secondi. Marcos Baghdatis viene eliminato al secondo turno dell'Australian Open ma si congeda con un record. Il cipriota è stato sconfitto dallo svizzero Stanislas Wawrinka, che si è imposto per 7-6 (7-3), 6-4, 5-7, 6-1. Baghdatis, durante un cambio  di campo nel match disputato sul campo della Margaret Court Arena, si è accomodato sulla sedia e ha fracassato la racchetta che stava utilizzando.

Dopo aver consegnato l'attrezzo 'devastato' ad un raccattapalle, ha proseguito l'opera: ha estratto dalla sua borsa un'altra racchetta, ancora protetta dal cellophane, e l'ha sbattuta violentemente a terra. Non contento, ne ha presa un'altra e ha replicato il gesto. Quindi, ha completato il poker con un'altra 'mazzata'.

Tutti i siti Sky