Caricamento in corso...
19 febbraio 2012

Niente da fare per Volandri: Almagro vince il Brasil Open

print-icon
fil

Filippo Volandri in campo a San Paolo (Getty)

Il tennista livornese è stato sconfitto nella finale del torneo che si è svolto a San Paolo, cedendo allo spagnolo con il punteggio di 6-3, 4-6, 6-4 in due ore e un minuto. Per l'iberico, campione uscente, è il secondo successo consecutivo

FOTO: Serena Williams, la tigre degli antipodi - Melbourne, il tennis nel caldo australiano - Pennetta vs Williams, il fotoromanzo del match - Tutte le bellezze del grande tennis

Non ce l'ha fatta, Filippo Volandri, a iscrivere il suo nome nell'albo d'oro del Brasil Open, torneo Atp da 475.300 dollari di montepremi andato in scena sulla terra rossa di San Paolo, in Brasile. Il tennista livornese, al termine di una finale durata due ore ed un minuto, si è arreso per 6-3 4-6 6-4 allo spagnolo Nicolas Almagro, testa di serie numero uno e campione uscente.

Per Volandri era la prima finale dal settembre 2006, quando conquistò a Palermo il secondo dei suoi due titoli Atp (l'altro lo ha vinto a St. Polten nel 2004). Da lunedì Volandri rientrerà tra i primi 60 giocatori del mondo per la prima volta dopo quattro anni. Per Almagro si tratta dell'undicesimo titolo su 15 finali, tutte disputate sulla terra rossa.

Tutti i siti Sky