Caricamento in corso...
01 aprile 2012

Novak Djokovic re di Miami: Murray sconfitto in due set

print-icon
djo

Per Novak Djokovic quello ottenuto contro Murray è il terzo successo a Miami (Getty)

Con il trionfo in finale su Murray in due set (6-1, 7-6), il serbo, numero 1 del ranking mondiale, eguaglia le tre vittorie di Sampras, mentre è ancora lontano Agassi, che sul cemento di Key Biscayne ha conquistato sei successi. I VIDEO

FOTO: l'Album del grande tennis - Roger Federer, il re della racchetta

Il serbo Novak Djokovic, n.1 del ranking mondiale, si aggiudica per la terza volta in carriera il torneo di Key Biscayne battendo in finale lo scozzese Andy Murray in due set, 6-1, 7-6 (7/4). Per Djokovic si tratta di una doppia rivincita, visto che nel 2009 era stato sconfitto in finale, sempre a Miami, da Murray; lo scozzese si era imposto anche nell'ultimo confronto diretto poche settimane fa a Dubai. Il torneo di Miami si è giocato sul cemento e aveva un montepremi di 3,97 milioni di dollari.

Rispetto alle parentesi non esaltanti di Dubai e Indian Wells, Djokovic sembra essere tornato il giocatore dominante del 2011, e aver ritrovato brillantezza fisica e di gioco che lo rendono inavvicinabile quasi per tutti. Quello conquistato oggi è il titolo n. 30 per il fuoriclasse serbo, 11/o a livello di Masters 1000. Djokovic eguaglia le tre vittorie a Miami di Pete Sampras, mentre è ancora lontano Andre Agassi, che sul cemento di Key Biscayne ha conquistato sei successi.

Guarda anche:
"Noah? Un esule fiscale". E l'ex tennista querela Le Pen

Tutti i siti Sky