Caricamento in corso...
27 giugno 2012

Wimbledon, Errani e Giorgi senza freni. Avanti Djokovic

print-icon

Buon esordio per "Sarita", che si assicura il match sospeso grazie a un doppio fallo della Vanderweghe: 6-1 6-3. Risultato simile (6-3 6-1) per Camila, che batte Tatishvili ed è già al terzo turno. Out Fognini, sconfitto da Federer

Almeno al femminile è grande italia a Wimbledon, nella terza giornata dello slam londinese. Sara Errani esordisce con un 6-1 6-3 sull'americana Coco Vandeweghe e si qualificata per il secondo turno. In mattinata, l'inusuale e brevissimo epilogo del match, sospeso martedì sul match point per "Sarita". Oggi è bastato un doppio fallo dell'americana per chiudere il discorso. L'azzurra incontrerà ora la britannica Keothavong.

Camila Giorgi continua a stupire. Dopo aver eliminato Flavia Pennetta nel primo turno, l'azzurra non ha lasciato scampo alla georgiana Tatishvili, 22enne numero 73 Wta. Finisce 6-3 6-1 in appena 52 minuti: un match a senso unico con l'azzurra padrona del campo e degli scambi come testimonia il bilancio dei colpi vincenti: 24-1 per l'italiana. La Giorgi, numero 145 del ranking Wta, è per la prima volta al terzo turno di uno Slam: finora tra qualificazioni e tabellone principale (cinque incontri in totale) non ha perso un set. Venerdì affronterà la vincente tra la russa Nadia Petrova, testa di serie numero 20, e l'ungherese Timea Babos.

Fuori Fabio Fognini, travolto come pronostico da Roger Federer. Lo svizzero, testa di serie numero 3, si è imposto per 6-1 6-3 6-2 e al terzo turno attende il vincente di Russell-Bennetteau. Il tabellone maschile resta così privo di tennisti italiani.

Senza problemi Djokovic. Nel match serale sul centrale, Novak Djokovic passa indenne il secondo turno con il giovane rampante Ryan Harrison. Dopo il triplo 6-4 per superare l'americano, Nole ora affronterà il vincente di Becker-Stepanek, interrotta per oscurità.

Pioggia su Wimbledon, Wozniacki eliminata. Match sospesi tra le 16 e le 19, nella terza giornata dello slam londinese. Per tre ore si è giocato - indoor - solo sul Centrale, grazie alla chiusura del tetto mobile. E il match ha regalato una sorpresa: Caroline Wozniacki, testa di serie numero 7, è stata eliminata per mano dell'austriaca Paszek. 5-7 7-6 6-4 il risultato finale. I match sono poi ripresi anche sugli altri campi.

Eliminate a sorpresa Stosur e Li. La testa di serie numero 5 ha perso 6-2 0-6 6-4 con la numero 72 al mondo, l'olandese Arantxa Rus. Continua il complicato rapporto dell'australiana con Wimbledon: a Londra la Stosur, vincitrice dell'Us Open 2011, non ha mai superato il terzo turno. Male anche la cinese Li, che ha ceduto alla Cirstea per 6-3 6-4.

Nessun problema per Radwanska e Clijsters, Sharapova interrotta. La testa di serie numero 3 del tabellone femminile è già al terzo turno, dopo un 6-2 6-1 sulla Vesnina, che aveva fatto fuori Venus Williams all'esordio. Avanti anche Kim Clijsters, 6-3 6-3 sulla Hlavackova. La russa numero 1 al mondo è stata fermata per l'oscurità sul 7-6 3-1 contro l'ostica Pironkova.

Tutti i siti Sky