Caricamento in corso...
01 luglio 2012

E' sparito il falco Rufus, lo scaccia piccioni di Wimbledon

print-icon
ruf

Ultima fotografica che ritrae Rufus davanti ai campi verdi dell'All England Club

Clamoroso a Londra: qualcuno ha rubato il falco che da 4 anni sorveglia i campi dell'All England Club per impedire ai piccioni di sporcare e "pizzicare" l'erba più prestigiosa del mondo

di Chiara Cossalter

Altro che Rafa e Venus, chi manca a Wimbledon da poche ore è un altro. Uno che non doveva nemmeno impegnarsi poi tanto per vincere, uno che non doveva restare in campo ore e ore nè fare gli scongiuri contro la pioggia. Uno cui basta farsi vedere in giro ogni mattina e ogni sera, per mettere il terrore negli altri e avere la meglio.
Lui è Rufus, falco di 4 anni e mezzo che semplicemente volando allontana i piccioni dal cielo sull'All England Club, per la gioia di tutti. Pubblico, spettatori, organizzatori. Lo fa da quando è nato, con esemplare diligenza, tanto da essere diventato ormai un assoluto protagonista, sempre più atteso e sempre più celebre. Un vip, insomma, con tanto di pass, fan club e account twitter
Comprensibile, quindi, che in sua assenza scatti l'allarme. E così è stato.
Qualcuno, secondo l'annuncio della polizia, ieri notte è entrato nell'auto di Imogen Davis, parcheggiata in Dunstall Road, nei dintorni di Wimbledon, ha approfittato del lunotto lasciato aperto per la ventilazione e ha rubato la gabbia. Via in un colpo solo Rufus e tutta la sua casa, con ogni probabilità per puntare a un lauto riscatto. I proprietari, disperati, hanno già lanciato un appello ai rapinatori, seguito anche dai principali quotidiani inglesi.
Perchè domani tornano per gli ottavi Roger, Nole, Andy e pure le nostre Camila, Francesca e Roberta, ma senza Rufus all'England Club lo spettacolo non può proprio ri-cominciare.

Tutti i siti Sky