Caricamento in corso...
06 luglio 2012

Federer nella storia di Wimbledon: sarà finale con Murray

print-icon
rog

Roger Federer non ha lasciato scampo a Novak Djokovic: in finale a Wimbledon se la vedrà con Murray

Nella prima semifinale lo svizzero ha battuto Djokovic in quattro set. In caso di vittoria domenica contro lo scozzese, che non ha lasciato scampo a Tsonga, potrebbe scalzare il serbo dalla testa del ranking Atp. Pennetta-Schiavone ko nel doppio femminile

Roger Federer vola in finale a  Wimbledon. Lo svizzero, testa di serie numero 3, supera in semifinale il serbo Novak Djokovic, numero 1 del mondo, per 6-3, 3-6, 6-4, 6-3. Il 30enne di Basilea, che insegue il settimo titolo sull'erba dell'All England Club, affronterà domenica Andy Murray, testa di serie numero 4, che ha battuto il francese Jo-Wilfried Tsonga, numero 5 del tabellone 6-3, 6-4, 3-6, 7-5. Federer è già sicuro di strappare il secondo  posto nel ranking allo spagnolo Rafa Nadal. In caso di trionfo nei Championships, tornerebbe sul trono della classifica Atp. Per riuscirci, deve fornire una prestazione all'altezza di quella regalata oggi sul Centrale versione indoor, protetto dal tetto nella consueta  giornata di pioggia londinese.

Contro Djokovic, defending-champion, lo show dello svizzero comincia con il break nel sesto game. Il fuoriclasse di Basilea non  concede nulla sui propri turni di battuta, serve il 75% di prime e, quando non deve ricorrere alla seconda, fa quasi sempre punto (15/18): basta e avanza per portare a casa il primo set per 6-3. Dopo il rodaggio, Djokovic irrompe nella sfida scappando subito sul 3-0 nella seconda frazione. Il numero 1 somiglia a tratti alla macchina da tennis ammirata nel 2011. Dall'altra parte della rete, Federer cala nel rendimento al servizio (57% di prime) e, visti i 12 vincenti del rivale, non ha nessuna occasione per raddrizzare la situazione, cede 3-6: si riparte nel terzo set in perfetto equilibrio.

Dopo la fiammata, Djokovic torna ad un rendimento balbettante. Annulla una pericolosa palla break nel secondo game e rischia grosso anche nel sesto. Cancella altre 2 chance di Federer e rpiona  faticosamente il 3-3. Il servizio è l'ancora a cui si aggrappa anche il rossocrociato nel nono game: sul 4-4, annulla la prima palla break nel set e si salva. Dopo il pericolo scampato, arriva l'accelerazione  decisiva: Djokovic fallisce uno smash non impossibile e concede 2 set  point. Rimedia sul primo, ma capitola sul secondo: Federer, al  contrario di Nole, schiaccia da manuale e chiude 6-4. E' la svolta del match, perchè Djokovic accusa il colpo, continua a sbagliare e cede  di nuovo la battuta. Federer vola sul 3-0, il traguardo è vicino. Il numero 1 del mondo si disunisce e scuote la testa, sparacchia senza  convinzione da fondo e viene bucato quando si avventura a rete. 'King Roger' non trema, il primo match point è sufficiente: 6-3, sipario dopo 2h19'.

Schiavone-Pennetta ko in semifinale doppio - Francesca Schiavone e Flavia Pennetta sono state sconfitte nella semifinale del torneo di doppio femminile del torneo di Wimbledon. Le azzurre sono state battute dalle ceche Andrea Hlavackova e Lucie Hradecka che si sono imposte per 2-6, 6-3, 6-4. In finale affronteranno le statunitensi Serena e Venus Williams, che hanno avuto la meglio sulle connazionali Liezel Huber e Lisa Raymond (teste di serie numero 1) per 2-6, 6-1, 6-2.

Tutti i siti Sky