Caricamento in corso...
14 ottobre 2012

Osaka, festa Watson: primo successo britannico dopo 24 anni

print-icon
hea

Heather Watson, 20 anni, ha vinto il primo titolo Wta in carriera

In Giappone la ventenne di Guernsey cresciuta all'Accademia di Bollettieri batte in tre set la taiwanese Chang: era dal 1988 che una tennista britannica non trionfava in un torneo Wta. Per la Watson si tratta del primo successo in carriera

Doppio exploit di Heather Watson, che ha battuto la taiwanese Chang Kai-Chen nella finale dell'Open del Giappone a Osaka: ha vinto il suo primo titolo in carriera ed è diventata la prima britannica ad aggiudicarsi un torneo Wta da 24 anni. "Ho lavorato sodo per arrivare a questo momento. E' per questo che mi sono allenata così duramente, ho corso tante miglia, sollevato tanti pesi: per momenti come questo", ha detto la Watson, 20 anni, dopo il match, deciso al tie-break. "La Gran Bretagna ha battuto pochi record di recente, sono felice di averne stabilito uno oggi. Sono orgogliosa di far questo per il mio Paese", ha aggiunto, Il precedente successo di una tennista britannica in un torneo Wta risaliva al 1988, quando Sara Gomer si era affermata ad Aptos (California).

Formatasi alla famosa scuola di Nick Bollettieri, la Watson, n. 71 del ranking mondiale, aveva raggiunto la finale superando la giapponese Misaki Doi; la Chang, n. 134, vi era arrivata battendo, a sorpresa, l'australiana Samantha Stosur, testa di serie n. 1. La britannica e la taiwanese, entrambe alla loro prima finala Wta, si sono date battaglia per tre tiratissimi set. Dopo essersi aggiudicata il primo per 7-5, nel secondo Heather ha sprecato per doppio fallo un matchpoint sul 5-4, cedendo alla Chang per 7-5. Nel terzo, dopo aver salvato quattro matchpoint, ha prevalso al tie-break, per 7/4.

La 20enne di Guernsey - alla quale Maria Sharapova, da lei costretta al terzo set il mese scorso a Tokyo, ha predetto un brillante avvenire - non è invece riuscita nel terzo exploit: vincere, a Osaka, anche il doppio. In coppia con la giapponese Kimiko Date Krumm, è stata infatti battuta dalle americane Raquel Kops-Jones e Abigail Spears per 6-1, 6-4. Se ce l'avesse fatta, sarebbe stata la prima britannica ad aggiudicarsi singolare e doppio nello stesso torneo Wta dopo Anne Hobbs nel 1985. A settembre il connazionale Andy Murray, impegnato negli Us Open, era riuscito a sfatare un'altra maledizione ottenendo la vittoria in un torneo del Grande Slam cosa che non accadeva dal 1936.

Tutti i siti Sky