Caricamento in corso...
20 ottobre 2012

A Mosca Seppi in finale per il terzo trofeo della carriera

print-icon
sep

Un 2012 da incorniciare per Andreas Seppi, a Mosca c'è l'occasione buona per portare a casa il terzo titolo Atp della carriera (Foto Getty)

L'altoatesino batte il tunisino Malek Jaziri e conferma l'ottimo stato di forma. L'ultimo atto del torneo passa dal brasiliano Bellucci, che nell'altra semifinale ha battuto Karlovic 6-7 6-4 6-4

Il bello arriva adesso. Nel finale di stagione, a un passo dal best ranking (il 24° posto, raggiunto nel giugno di quest'anno), Seppi vuole mettere in archivio il 2012 con l'happy end. L'occasione buona è quella di Moscca, dove l'azzurro è impegnato nel 673.150 dollari.

Testa di serie numero 2 del tabellone, in semifinale gli è bastata poco più di un'ora per battere 6-3 6-1 il n. 112 del mondo, il tunisino Malek Jaziri. Per arricchire la bacheca dopo i due i titoli vinti in carriera (l'anno scorso sull'erba di Eastbourne, sei mesi fa sulla terra rossa di Belgrado) ora deve superare anche l'ultimo ostacolo, chiamato Bellucci. Proprio a Eastbourne nel 2010 aveva battuto il brasiliano, mentre l'anno scorso è arrivata la sconfitta, al Roland Garros.

A Mosca c'era anche la coppia azzurra Bracciali-Bolelli, che in finale si è fermata contro il ceco Cermak e lo slovacco Mertinak, con il punteggio di 7-5 6-3.

Tutti i siti Sky