Caricamento in corso...
21 ottobre 2012

Seppi, dalla Russia con onore: il titolo è suo

print-icon
sep

Andreas Seppi trionfa a Mosca: sotto di un set rimonta e vince la finale contro Bellucci (Foto Getty)

A Mosca l'altoatesino soffre contro il brasiliano Bellucci, ma dopo aver perso il primo set rischia nel secondo finchè nel terzo trova i colpi giusti e chiude 6-3 facile. Dopo quelli di Eastbourne e Belgrado ancora un trofeo in bacheca

Non aveva perso ancora un set nel torneo russo, è costretto a cederlo contro Bellucci ma in cambio si prende la finale. Andreas Seppi conferma i progressi mentali e tecnici mostrati negli ultimi tre tornei e chiude l'anno come sperava, vincendo a Mosca.

E' il brasiliano ad avere la partenza migliore: suo il primo set 6-3, ma Seppi resta in partita. Lotta nel secondo, lo vince 7-6 e al terzo set ritrova gambe e testa, a differenza dell'avversario. Se da una parte Bellucci cala il ritmo, infatti, dall'altra Seppi lo mantiene alto acquistando sicurezza: il set decisivo è suo 6-3 dopo poco più di due ore.
Terzo titolo della carriera dopo quelli di Eastbourne e Belgrado (vinti l'anno scorso e sei mesi fa), che sigillano l'anno migliore dell'altoatesino.

Il torneo di Vienna, invece, va al favorito del tabellone: la testa di serie numero 1, Juan Martin Del Potro. L'argentino batte in finale lo sloveno Grega Zemlja 7-5, 6-3 e fa un passo in più verso il Masters di Londra di fine anno.

Tutti i siti Sky