Caricamento in corso...
07 febbraio 2013

Delbonis ko, Nadal è tornato a ruggire anche in singolare

print-icon

Dopo il successo in doppio , al suo esordio a Viña del Mar , lo spagnolo, sceso al quinto posto del ranking Atp, non ha lasciato scampo all'argentino. 6-3, 6-2 i parziali a favore di Rafa: "La sensazione di stare in campo è grandiosa"

Ritorno vincente di Rafa Nadal sui campi di tennis. Il maiorchino dopo il debutto ieri in doppio con l'argentino Juan Monaco, sette mesi dopo il suo ultimo match disputato a fine giugno a Wimbledon, è tornato oggi anche a giocare nel singolare, superando l'argentino Federico Del Bonis 6-3, 6-2. Grande favorito del seeding, il mancino di Manacor ha regolato l'argentino in un'ora e 28 minuti di gioco. Nadal era assente dai campi dal 28 giugno dello scorso anno a causa di un infortunio al ginocchio sinistro. Sceso al quinto posto del ranking dopo aver saltato Olimpiadi di Londra, US Open e Open d'Australia, Nadal dopo Viña del Mar è atteso prossimamente ai tornei di San Paolo (Brasile) ed Acapulco (Messico) per cercare di recuperare la forma.

"Sono felice di essere tornato a giocare un singolare dopo così tanto tempo - confessa Nadal - Ho bisogno di giorni e di tempo per ritrovare il mio gioco ma fin qui la sensazione di stare in campo è grandiosa. Per adesso la cosa più importante è giocare quanto più possibile, questa vittoria mi permette di giocare almeno altre due incontri fra singolare e doppio. Allenarsi è una cosa, giocare è un'altra e in un incontro vero non puoi controllare il tuo corpo come fai in allenamento".

Nadal tornerà in campo oggi in doppio mentre nei quarti del singolare attende il vincitore di Montanes-Gimeno Traver. Approda al secondo turno Paolo Lorenzi, accreditato della sesta testa di serie, che si è aggiudicato per 6-1 6-4 il derby con Gianluca Naso. Prossimo ostacolo lo spagnolo Tommy Robredo, ex top 10 che sta cercando di risalire in classifica.



Tutti i siti Sky