Caricamento in corso...
19 maggio 2013

Nadal settimo re di Roma contro l'ombra di Federer

print-icon
nad

Nadal e Federer dopo la finale di Roma vinta dal maiorchino

Lo spagnolo trionfa sulla terra del Foro Italico piegando in poco più di un'ora lo svizzero 6-1, 6-3. Rafa con questo successo si conferma la bestia nera dell'ex numero 1 del mondo portandosi 20-10 negli scontri diretti: è il sesto titolo stagionale

Rafa Nadal si conferma per la settima volta re di Roma. Lo spagnolo ha battuto, senza grande difficoltà, in finale Roger Federer. Il 6-1, 6-3 con cui il mancino di Manacor ha fatto suo il torneo del Foro Italico è difficile da commentare. Lo svizzero apprezzato prima di questa partita è svanito al cospetto di Nadal che, dopo questo successo, si porta 20-10 negli scontri diretti con Federer confermandosi la bestia nera dell'ex numero 1 del mondo. Per Rafa si tratta del terzo successo in un Masters 1000 in stagione dopo le vittorie a Indian Wells e Madrid. I titoli salgono a 6 se si considerano anche i tornei di San Paolo, Acapulco e Barcellona.

Rafa Nadal non ha dato scampo a Roger Federer conquistando così il suo settimo titolo al Foro Italico (2005-2006-2007-2009-2010-2012). La gara non ha avuto storia, come spesso è avvenuto sulla terra tra i due campioni alla 30esima sfida, la 14esima sulla terra. Il bilancio è schiacciante per lo spagnolo 20-10, che diventa 12-2 sulla terra battuta. Gli unici due episodi favorevoli a Federer sono giunti in due finali: Amburgo 2007 e Madrid 2009. Nadal era favorito, nonostante la lunga assenza, perchè voleva mantenere la media delle ultime otto stagioni, quando ha vinto almeno due Masters  1000 sul rosso. Quest'anno ha fallito a Monte Carlo, si è ripreso a Madrid e ora ha conquistato anche Roma, puntando decisamente anche al Roland Garros.

"E' stata per me una bellissima settimana, anche se non è stata una giornata favorevole", ha detto Federer a fine partita. "Voglio ringraziare tutto il pubblico sempre fantastico a Roma, la città più bella del mondo e per me è veramente un privilegio e un onore poter giocare ancora su questo fantastico campo, per me è un giorno molto felice", ha aggiunto Nadal ritirando il premio.

Tutti i siti Sky