Caricamento in corso...
06 giugno 2013

Roland Garros, Errani demolita. Finale Williams-Sharapova

print-icon
err

Nulla da fare per Sara Errani contro Serena Williams (Getty)

Masha vince in tre set con il punteggio di 6-1, 2-6, 6-4. Nulla da fare per la bielorussa. Non c'è storia nell'altra semifinale: Serena travolge la Errani che esce sconfitta con un netto 6-0, 6-1

Maria Sharapova è la prima finalista del Roland Garros. La russa, numero 2 del seeding, ha sconfitto la bielorussa Victoria Azarenka, numero 3, con il punteggio di 6-1, 2-6, 6-4, in due ore e 11'. Il match era stato sospeso per l'arrivo della pioggia a conclusione del secondo set. La Sharapova affronterà in finale Serena Williams. La numero uno del mondo non ha avuto alcun problema a battere Sara Errani.

Una vittoria schiacciante per la Williams che ha chiuso la pratica vincendo 6-0, 6-1, senza per nulla faticare. Per Sarita, invece, una prestazione deludente contro un'avversaria proibitiva e in gran forma. Per l'azzurra resta la goia di aver raggiunto la semifinale per il secondo anno consecutivo ma anche il rammarico per non aver saputo fare qualcosa in più.

"Quando hai di fronte una giocatrice come Serena che ti sta sovrastando, cerchi di provarci  punto dopo punto, pensi che magari non giocherà così per l'intero incontro, che arriverà anche il tuo momento. Solo che oggi non è arrivato". Sono le prime parole di Sara Errani in sala conferenze  dopo il 6-0, 6-1 rimediato contro una Williams stratosferica in semifinale al Roland Garros. "Serena è stata impressionante per potenza e continuità - aggiunge l'azzurra - praticamente non ha sbagliato mai. Speravo che potesse regalare qualche punto, concedere qualcosa, ma niente".

Tutti i siti Sky