Caricamento in corso...
08 giugno 2013

Williams regina del Roland Garros, battuta la Sharapova

print-icon
wil

Serana Williams e Maria Sharapova protagoniste della finale del Roland Garros

Serena vince per la seconda volta in carriera lo Slam parigino aggiudicandosi la finale con il punteggio di 6-4, 6-4 al cospetto della russa campionessa uscente. La Sharapova incassa così la tredicesima sconfitta consecutiva contro la Williams

Serena Williams vince il Roland Garros battendo 6-4, 6-4 Maria Sharapova dopo 1 ora e 47 minuti di gioco. Per la numero uno del mondo si tratta del secondo successo sulla terra di Parigi dopo quello ottenuto nel 2002, il 16 titolo in una prova del Grande Slam.

La tennista americana ha sofferto solo all'inizio del match quando è andata sotto 2-0 e 15-40. Recuperato il break di svantaggio la Williams ha infilato 4 game di seguito portandosi sul 4-2 salvo poi subire il ritorno della siberiana fino al 4-4 e chiudendo poi 6-4 dopo 51' di gioco. Nel secondo set decisivo il terzo game con la Williams che riesce a ottenere il break portandosi sul 2-1. Nei giochi successivi, nonostante gli assalti della Sharapova, la Williams tiene senza grandi problemi il servizio chiudendo il match 6-4.

Delusione dunque per la campionessa uscente di Parigi, Maria Sharapova, che si è dovuta arrendere di fronte allo strapotere della Williams che nei precedenti incontri vantava 13 vittorie e due sole sconfitte. Per la Williams la riconferma sulla terra rossa del Roland Garros dopo 11 anni dal successo strappato alla sorella Venus.

"Ero molto nervosa oggi ma adesso sono molto felice. Vorrei tornare l'anno prossimo, perché amo Parigi e il pubblico, voglio vincere ancora qui, è formidabile", le prime parole di Serena Williams al termine della finale, che le ha regalato il secondo Roland Garros, 11 anni dopo quello vinto contro la sorella Venus. "Non penso ad 11 anni fa, mi godo il momento - spiega - Passo qui molto tempo, lavoro qui, penso di essere parigina...".

Inevitabilmente delusa, ma sportiva, Maria Sharapova: "Ho giocato un grande torneo, molto duro, è stato molto difficile anche oggi, faccio i complimenti a Serena. Dopo aver vinto l'anno scorso è stata un'emozione tornare qui, è un campo speciale, spero di tornare per vincere ancora".

Tutti i siti Sky