Caricamento in corso...
21 giugno 2013

Estratti i tabelloni di Wimbledon. Undici italiani al via

print-icon
fed

Roger Federer ed Andy Murray, protagonisti dell'ultima edizione di Wimbledon vinta dallo svizzero (Foto Getty)

Sorteggiati i prospetti della 127.a edizione dei Championships londinesi, al via dal 24 giugno sino al 7 luglio . I campioni in carica Federer e Serena Williams incontrano rispettivamente Hanescu e Minella. Spedizione azzurra composta da 11 tennisti

Terminata la stagione sul rosso, e in attesa dell’estate sul cemento americano, da lunedì 24 giugno parte la 127.a edizione di Wimbledon, lo Slam più antico disputato sull’erba londinese. Due settimane di Championships che ripartono dai trionfi dell’ultima edizione, targati Roger Federer e Serena Williams. Per lo svizzero, testa di serie numero 3 e vincitore di sette degli ultimi dieci appuntamenti britannici, il debutto è contro il rumeno Hanescu. L’americana, recente regina del Roland Garros, esordirà contro la lussemburghese Mandy Minella.

I fantastici… cinque
– Detto dell’elvetico, che nell’edizione 2013 insegue un ulteriore successo, è stato estratto anche il destino degli altri leader del ranking. Cinque, e non più quattro, complice l’exploit di David Ferrer ed i mesi ai box per infortunio trascorsi da Rafa Nadal. Il maiorchino, vincitore dell’ennesimo titolo al Roland Garros, al via trova il belga Darcis, mentre l’altro finalista dello Slam parigino pesca l’argentino Alund. E le prime due teste di serie? Battesimo non troppo agevole per Novak Djokovic: di fronte l’istrionico tedesco Florian Mayer. Rivale teutonico anche per Andy Murray, contrapposto a Benjamin Becker.

Serena ancora favorita
– Basti pensare che 10 delle ultime 13 edizioni sono state spartite tra le sorelle Williams. E che la 31enne americana si è imposta tre volte da quattro anni a questa parte. La numero 2 del seeding, Victoria Azarenka, trova la portoghese Koehler nella parte bassa, mentre Maria Sharapova attende la francese Mladenovic. Debutto austriaco per Agnieszka Radwanska contro la Meusburger, decisamente più esotico invece l’avvio di Sara Errani, attesa dalla portoricana Monica Puig, giovane promessa del circuito. Per la cinese Na Li ecco l’olandese Krajicek.  

Undici italiani sull’erba – Già annunciata Sara Errani, che nella spedizione azzurra gode del ranking più elevato, altri dieci portacolori sono chiamati all’avventura londinese. Nel tabellone femminile debutto agevole per Roberta Vinci contro la sudafricana Scheepers, buone possibilità anche per Flavia Pennetta e Camila Giorgi (ottavi di finale nel 2012) dinanzi alle wild card britanniche Elena Baltacha e Samantha Murray. Meno fortunato il sorteggio per Francesca Schiavone e la qualificata Maria Elena Camerin, attese rispettivamente dalle teste di serie Lisicki (23) e Cibulkova (18). Tra le azzurre chiude Karin Knapp contrapposta alla ceca Hradecka. Sono quattro i nostri connazionali iscritti nel tabellone di Wimbledon: Paolo Lorenzi incontra il francese De Schepper, mentre Bolelli attende il bulgaro Dimitrov, giocatore contro cui si infortunò al polso mesi fa. Due le teste di serie maschili italiane: Andreas Seppi (23) affronta Istomin, medesimo avversario al debutto nell’ultima edizione dello Slam londinese (perse 8-6 al quinto set). Battesimo insidioso anche per Fabio Fognini (30) che incrocia le armi con Melzer: entrambi i precedenti sono a favore dell’austriaco.

Tutti i siti Sky