Caricamento in corso...
27 giugno 2013

Wimbledon, Vinci e Seppi al terzo turno. E' record azzurro

print-icon
vin

Successo sofferto per Roberta Vinci, testa di serie numero 11, contro la slovacca Cepelova (Foto Getty)

Nella quarta giornata dello Slam londinese, l'altoatesino approfitta del ritiro di Llodra mentre la tarantina piega la slovacca Cepelova. Mai cinque italiani al terzo turno dei Championships . Avanti anche Serena Williams, Djokovic, Berdych e del Potro

Due ottime notizie nella quarta giornata di Wimbledon: dopo le clamorose eliminazioni di Roger Federer e Maria Sharapova, Andreas Seppi e Roberta Vinci raggiungono il terzo turno di Wimbledon segnando un record nella storia del tennis azzurro. Mai cinque italiani erano arrivati a questo punto dello Slam londinese: lo scorso anno la spedizione tricolore staccò quattro pass per il terzo turno con Errani, Vinci, Giorgi e Schiavone. Vince in scioltezza il numero 1 del mondo, Novak Djokovic, che supera 7-6, 6-3, 6-1 lo statunitense Reynolds.

Portacolori da guinness - Seppi accede al terzo turno in virtù del ritiro del francese Llodra, che ha abbandonato il campo dopo aver perso il primo set 7-5. L'azzurro, numero 23 del seeding, affronterà il giapponese Kei Nishikori, che ha battuto in tre set Leonardo Mayer. Dopo i guai muscolari che mercoledì hanno afflitto Azarenka, Darcis, Isner, Stepanek, Cilic e Tsonga, quello di Llodra è l'undicesimo ritiro nell'attuale edizione dei Championships, al quale ha fatto seguito il forfait del francese Mathieu. Roberta Vinci piega invece in tre set la resistenza della slovacca Cepelova: 6-1, 4-6, 9-7 per l'azzurra testa di serie numero 11, che difende gli ottavi di finali raggiunti lo scorso anno. Al terzo turno l'attende Dominika Cibulkova, killer di Maria Elena Camerin.

Date-Krumm highlander - Il 28 settembre festeggerà 43 anni, ma la giapponese sembra non accorgersi della carta d'identità. Contro la rumena Cadantu, classe '90, è un altro successo (6-4, 7-5) che vale il terzo turno al quale accede anche la sua prossima rivale, la numero 1 del mondo Serena Williams che liquida 6-3, 6-2 la francese Garcia. Avanti anche le teste di serie Na Li (6-2, 1-6, 6-0 alla Halep), Stosur (duplice 6-2 alla Puchkova), Cibulkova (6-0, 6-1 alla Torro-Flor) e Agnieszka Radwanska (6-1, 6-3 alla Johansson). Fuori la cinese Peng.

Djokovic, Berdych e del Potro al terzo turno - Come da copione, e in quest'annata di Wimbledon pare tutt'altro che indiscusso, nel tabellone maschile avanzano teste di serie e mine vaganti: vittorie in tre set per il serbo, il ceco e l'argentino, rispettivamente contro Reynolds, Brands e Levine. Li emula Richard Gasquet, che supera in quattro set il giapponese Soeda, oltre ad Anderson, Tomic e Dodig. Eliminato Milos Raonic per mano dell'olandese Sijsling, vincente 7-5, 6-4, 7-6.

Tutti i siti Sky