Caricamento in corso...
14 luglio 2013

Fognini, prima gioia a Stoccarda. La Vinci trionfa a Palermo

print-icon
fog

Primo torneo conquistato in carriera da Fabio Fognini, sulla terra rossa di Stoccarda (Foto Getty)

Nella finale della MercedesCup, torneo Atp 250 in Germania, il 26enne ligure supera in tre set il tedesco Kohlschreiber e conquista il primo titolo in carriera. In Sicilia vince Roberta: battuta la Errani in tre set

La prima volta non si scorda mai. Per Fabio Fognini, 26enne ligure di Arma di Taggia, il primo trionfo in carriera si consuma a Stoccarda nella finale della Mercedes Cup, torneo Atp 250. L'azzurro, numero 31 del ranking mondiale, ha vinto in tre set contro il beniamino di casa Philipp Kohlschreiber, numero 2 del seeding e 25.a testa di serie mondiale con il punteggio di 5-7, 6-4, 6-4. Nella sua scalata verso il successo, 'Fogna' ha eliminato nell'ordine l'inglese Ward, l'argentino Mayer, il tedesco Tommy Haas e lo spagnolo Bautista Agut, fino ad ottenere lo scalpo di Kohlschreiber nell'ultimo incontro. Così, dopo le due finali perse a Bucarest (contro Simon) e a San Pietroburgo (contro Klizan) nel 2012, Fognini può festeggiare il suo primo titolo Atp e il ritorno tra i primi 25 tennisti del ranking, già agganciati lo scorso aprile.

A Palermo, invece, Roberta Vinci si aggiudica il titolo all'Italiacom Open dal montepremi di 235.000 dollari, battendo l'altra azzurra Sara Errani con il punteggio di 6-3, 3-6, 6-3 al termine di una finale tiratissima durata oltre due ore. Per la Vinci si tratta del nono titolo vinto in carriera, del primo entro i confini nazionali.

"Non me lo aspettavo di conquistare il titolo. Ci tenevo tanto, però, a vincere questa manifestazione nella città dove svolgo la preparazione e dove mi rifugio con i miei allenatori palermitani, Francesco Cinà e Piero Intile, quando devo ricaricare le batterie". Così, al termine della finale la tarantina Roberta Vinci. "Non è stato facile giocare contro una persona con cui condividi tutto, tennisticamente parlando. Non riesci, infatti, a essere 'cattiva' dal punto di visto agonistico", ha concluso la Vinci.

Tutti i siti Sky