Caricamento in corso...
05 agosto 2013

Montreal, Seppi soffre ma esulta. Pennetta e Vinci ok

print-icon
sep

Nella prima giornata della Rogers Cup sul cemento canadese, l'azzurro supera il ceco Rosol in tre set. Oggi il debutto di Fognini contro il cipriota Baghdatis. Presenti Nole, Murray e Nadal, assente Federer . A Toronto bene le due azzurre

Debutto più complicato del previsto per Andreas Seppi. Nell’Atp di Montreal, dal montepremi complessivo di 2.887.085 dollari, l’azzurro numero 23 della graduatoria impiega tre set per sbarazzarsi del ceco Rosol, numero 44 del mondo. Termina 6-4, 4-6, 7-6 per l’altoatesino che, nel secondo turno, incontrerà il giapponese Nishikori. Fuori Tomic e Tipsarevic, avanti Dodig, Paire e Gulbis. Oggi sarà il turno di Fabio Fognini, testa di serie numero 13, contrapposto al cipriota Baghdatis. Assente Roger Federer a causa dei problemi fisici, tuttavia prenderanno parte al torneo sul cemento canadese Novak Djokovic, Andy Murray e Rafa Nadal.

Pennetta e Vinci ok all'esordio
– Battesimo convincente per le azzurre nella parentesi femminile della “Rogers Cup”, torneo Wta dal montepremi di 2.369.000 dollari in scena a Toronto. La brindisina, numero 94 della classifica mondiale, ha sconfitto al primo turno la minore delle sorelle Radwanska, Urszula (numero 36 del ranking), col punteggio di 6-3 3-6 6-2. La polacca si era imposta nell’unico precedente lo scorso anno a Rosmalen sull’erba. Anche Roberta Vinci ha superato il primo turno: la 30enne tarantina, scesa dall'11esimo al 12esimo posto nella nuova classifica del tennis mondiale, ha battuto, non senza fatica, la tedesca Julia Goerges 2-6 6-4 6-3. Vincono Stephens e Cibulkova, eliminata la Safarova. Altre due italiane, Francesca Schiavone e Sara Errani, sono impegnate nel torneo: la Leonessa attende la sudafricana Scheepers, mentre Sarita dispone di un bye in quanto numero 5 del seeding.

Tutti i siti Sky