Caricamento in corso...
07 agosto 2013

Rogers Cup, Errani e Vinci ok. Serena elimina la Schiavone

print-icon
err

Sara Errani domina la Cibulkova e va agli ottavi (getty)

Due azzurre agli ottavi, fuori la milanese (sconfitta dalla Williams 6-3 6-2) e la Pennetta, battuta dalla Ivanovic. Anche Fognini abbandona il cemento canadese al secondo turno, sconfitto da Gulbis in tre set. Avanzano Murray e Nadal, Haas si ritira

Si ferma al secondo turno l'avventura di Fabio Fognini nella Rogers Cup di Montreal, sesto Masters 1000 della stagione. Il tennista ligure (testa di serie n.13), che ieri aveva superato il cipriota Marcos Baghdatis, si è arreso al lettone Ernests Gulbis, che lo ha sconfitto in tre set con il punteggio di 6-3 1-6 6-1.

Ok Murray e Nadal - Negli altri incontri di giornata, Andy Murray si impone sul catalano Granollers (6-4 7-6), Berdych supera l'ucraino Dolgopolov (6-3 6-4), il francese Benoit Paire elimina Wawrinka (6-2 7-6) e il canadese Pospisil batte Stepanek (6-2 6-4). Torneo finito per Tommy Haas, che si ritira dopo aver perso 5 game contro Marinko Matosevic. Vittoria facile (6-2 6-0) per Rafa Nadal che si sbarazza di Jesse Levine.

Errani e Vinci agli ottavi - L'Italia si riscatta con le belle vittorie di Roberta Vinci e Sara Errani. La Vinci approda agli ottavi battendo la russa Ekaterina Makarova, numero 24 del ranking, con il punteggio di 6-0 6-4 in un'ora e 26 minuti. Un match dominato dall'azzurra, che al prossimo turno troverà la slovacca Dominika Cibulkova, numero 20 del ranking mondiale. Sette i precedenti con la tarantina in vantaggio 5-2: l'ultima sfida quest'anno a Wimbledon (6-1 6-4 per l'azzurra).
Con la vittoria sulla ceca Zakopalova (6-2 7-6) anche la Errani approda agli ottavi. La romagnola ha dominato il tie break del secondo set dopo aver sprecato un match point sul 5-4, ma alla fine è riuscita a portare a casa la quinta vittoria di fila sulla ceca. La sua prossima avversaria è la francese Alize Cornet che ha superato con un doppio 7-5 la russa Maria Kirilenko.

Troppa Serena per la Schiavone - A fronte dei due bei successi della Errani e della Vinci, arrivano però le eliminazioni di Francesca Schiavone e Flavia Pennetta. La milanese sfidava la numero uno del mondo Serena Williams: la statunitense si è imposta per 6-3 6-2 in un'ora e 15 minuti. Era il settimo confronto tra le due campionesse: Serena aveva già vinto quattro precedenti, con la Schiavone capace di vincere nel 2005 a Roma e nel 2009 a Madrid (per ritiro).
Fuori anche Flavia Pennetta, opposta ad Ana Ivanovic, numero 16 del tabellone. La serba, che aveva vinto entrambi i precedenti con la tennista azzurra (risalivano però al 2008 e 2009) ha chiuso con un doppio 6-4 in un'ora e 56 minuti.

Tutti i siti Sky