Caricamento in corso...
17 novembre 2013

Djokovic non basta alla Serbia, la Coppa Davis è ancora ceca

print-icon

La vittoria di Stepanek in tre set, nel singolare decisivo su Lajovic, ha vanificato il successo del numero 2 del mondo su Berdych. A Belgrado, per il secondo anno consecutivo, fa festa la Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca ha vinto la Coppa Davis battendo in finale a Belgrado la Serbia per 3-2. Decisiva, nell'ultima partita, la vittoria di Radek Stepanek su Dusan Lajovic 6-3, 6-1, 6-1. Per i cechi si tratta del secondo titolo consecutivo in Coppa Davis ed il terzo nella propria storia. In precedenza Novak Djokovic aveva portato in parità il punteggio per la Serbia dopo la sconfitta di ieri nel doppio, battendo Berdych (6-4, 7-6, 6-2), ma nell'ultimo e decisivo match troppo grande si è rivelata la differenza fra l'esperto Stepanek (n.45 del ranking mondiale) e il giovane Lajovic (117).

Seconda giornata - La Repubblica Ceca si porta sul 2-1 nella seconda giornata della finale di Coppa Davis contro la Serbia. Sul cemento indoor della Belgrade Arena, la formazione dell'Est conquista il punto del doppio grazie a Tomas Berdych e Radek Stepanek, che superano in tre set e dopo due ore e 12 minuti di gioco, con il punteggio di 6-2 6-4 7-6(4), Iljia Bozoljac e Nenad Zimonjic.

Prima giornata -
Tomas Berdych firma il punto del pari nella finale di Coppa Davis tra Serbia e Repubblica Ceca. Il giocatore ceco (n.7) ha infatti regalato il punto dell'1-1 battendo nel secondo singolare di giornata Dusan Lajovic (N.117) 6-3, 6-4, 6-3. La Serbia conduceva 1-0  dopo il primo singolare. A Belgrado a dare il primo punto alla sua squadra era stato Novak Djokovic, che ha battuto Radek Stepanek 7-5, 6-1, 6-4 in 2 ore e 10 minuti di gioco.

Tutti i siti Sky