Caricamento in corso...
19 gennaio 2014

Pennetta da applausi: è ai quarti. Fuori Fognini e Serena

print-icon
pen

Straordinaria Flavia Pennetta, per la prima volta ai quarti di finale dell'Australian Open (Foto Getty)

La brindisina, che ha regolato in tre set la tedesca Kerber, ha raggiunto per la prima volta in carriera i quarti di finale dello Slam australiano. Incontrerà la cinese Na Li. Fabio travolto da Djokovic, a sorpresa la Williams cede alla Ivanovic

Inarrestabile la marcia di Flavia Pennetta, qualificata ai quarti di finale dell’Australian Open. La 31enne azzurra, mai così avanti nel primo Slam stagionale, ha piegato negli ottavi la tedesca Angelique Kerber (testa di serie numero 8) con il punteggio di 6-1, 4-6, 7-5 dopo un’ora e 52 minuti di gioco. La brindisina, numero 28 del tabellone, affronterà la cinese Na Li, numero 4 del seeding, promossa dopo il nettissimo 6-2, 6-0 rifilato alla russa Ekaterina Makarova. La cinese ha invece raggiunto questo traguardo nel torneo per quattro volte, arrivando anche in finale nella scorsa edizione. In parità il bilancio nei precedenti: due vittorie a testa.

Sorpresa Ivanovic, fuori Serena – Gli ottavi di finale dello Slam australiano mietono una vittima eccellente: Serena Williams, numero 1 del mondo, cede 4-6, 6-3, 6-3 contro la serba Ana Ivanovic in un’ora e 56 minuti. Dopo 8 sconfitte negli scontri diretti, la serba si gode il momento: “È semplicemente meraviglioso: non avevo mai battuto Serena, ma evidentemente anche lei è un essere umano ed in certe situazioni avverte la pressione”.

Fognini, Djokovic frena la scalata – Niente impresa per Fabio Fognini, asfaltato da Novak Djokovic negli ottavi del torneo. Il 26enne ligure, numero 16 del tennis mondiale, è stato sconfitto dal serbo, campione in carica e quattro volte vincitore a Melbourne, con il punteggio di 6-3 6-0 6-2 in un match di un’ora e 33 minuti senza storia. L’azzurro non ha mai impensierito l’avversario, alla 28.a vittoria consecutiva dopo la finale degli Us Open persa nel settembre scorso contro lo spagnolo Rafa Nadal, che l’ha sostituito sul trono del tennis mondiale.

Tutti i siti Sky