Caricamento in corso...
02 febbraio 2014

Urlo di Fognini, l'Italia batte l'Argentina e va ai quarti

print-icon
cop

Fognini ha vinto l'incontro contro l'argentino Berlocq (Foto Getty)

Continua l'avventura azzurra in Coppa Davis: la qualificazione è firmata dal ligure che sconfigge Barlocq in quattro set. L'Italia si porta sul 3-1 ed elimina i sudamericani. Nel prossimo turno c'è la Gran Bretagna di Murray

L'Italtennis approda nei quarti di finale del tabellone di World Group di Coppa Davis. Sulla terra battuta di Mar del Plata, è Fabio Fognini a portare alla squadra del ct Corrado Barazzutti il punto decisivo del 3-1 nella sfida di primo turno con l'Argentina. Cancellato l'ininfluente ultimo confronto tra Seppi e Monaco.

Fognini ha superato Carlos Berlocq con il punteggio di 7-6, 4-6, 6-1, 6-4, maturato in tre ore e 38 minuti di gioco. Nel prossimo turno la squadra azzurra sfiderà la Gran Bretagna di Andy Murray, vittoriosa 3-1 nel confronto con gli Stati Uniti.

“Successo di squadra”
– “È una vittoria importante perché sofferta. Io ho fatto il mio, ma è un successo di tutta la squadra, dei miei compagni, del nostro capitano, del presidente, dell’intero staff medico che ieri dopo le quattro ore di doppio mi ha permesso di recuperare velocemente ed essere oggi in campo al top”. È il commento a caldo di Fabio Fognini dopo la vittoria contro Carlos Berlocq, che ha dato all’Italia il punto decisivo nella sfida contro l’Argentina. “La Davis è un gioco di squadra – ha aggiunto il tennista ligure -, siamo un grande gruppo e lo abbiamo dimostrato qualificandoci per il secondo anno di fila ai quarti”. Per il capitano della squadra azzurra, Corrado Barazzutti, si tratta della “più bella impresa del tennis maschile degli ultimi 20 anni”.

Tutti i siti Sky