Caricamento in corso...
11 maggio 2014

Roma. Aspettando Fognini, il vero show è Travaglia

print-icon
fog

Fabio Fognini sarà uno dei protagonisti al Foro Italico (Foto Getty)

Al Foro Italico il marchigiano, arrivato dalle pre-qualificazioni, conquista l'accesso al tabellone principale, Fabio fa "sold out" in conferenza stampa e promette battaglia. Lunedì in campo nove azzurri

A Roma il tabellone maschile entrerà nel vivo solo domani, quando inizieranno anche i primi match femminili. Nel frattempo il pubblico che ha preso d'assalto i campi del Foro (9000 spettatori ieri, prima giornata di qualificazioni) si coccola Stefano Travaglia, che approda per la prima volta in carriera al tabellone principale di un Master 1000 e lo fa partendo dalle pre-qualificazioni. Nel match odierno ha battuto in due set Blaz Rola trascinando il pubblico del Campo 1 e quello del Campo 2, inizialmente intento a seguire il match femminile tra Davis e Goerges e che alla fine si è trovato ad applaudire i punti "fuori sincrono", per il disappunto delle ragazze.

Grande calore anche attorno a Fabio Fognini, che in mattinata si è allenato con Simone Bolelli e nel primo pomeriggio ha fatto "sold out" in conferenza stampa: "Non ho mai fatto bene a Roma e incontrare Nadal al secondo turno non aiuta. Un po' di tensione per un torneo così importate, quello di casa, c'è. Dopo Barcellona dove ho avuto un po' di febbre ho ripreso colpi e fiducia. Sto lavorando al meglio con il mio allenatore anche per arrivare bene a Parigi, ma prima c'è Roma. Cercherò di gasarmi come in Coppa Davis".

Terra rosa
- In mattinata bagno di folla anche per le nostre ragazze: Camila Giorgi, impegnata in allenamento con Eugenie Bouchard ed attesa all'esordio assoluto a Roma, Karin Knapp e Flavia Pennetta. Errani e Vinci arriveranno in serata, fresche dell'ennesimo titolo in doppio conquistato a Madrid. Doppio nel quale sono state assegnate due wild card alle italiane Giorgi/Knapp e Barbieri/Burnett.

Last minute
- In mattinata ha dato forfait Caroline Wozniacki, ma dopo aver visto allenarsi in questi due giorni Novak Djokovic, al rientro dopo aver giocato in condizioni precarie a Montecarlo e aver saltato Madrid, tutti aspettano che in serata faccia il suo arrivo nella Città Eterna lo svizzero Roger Federer, l'ultimo dei big in dubbio. Poi lo spettacolo potrà davvero cominciare.

 

Tutti i siti Sky