Caricamento in corso...
28 maggio 2014

Sorpresa Parigi, fuori le Williams. Cade anche la Pennetta

print-icon

Al Roland Garros la spagnola Muguruza Blanco piega Serena, mentre Venus cede alla Schmiedlova. La brindisina va ko 5-7, 6-4, 6-2 contro la svedese Larsson. Vincono Djokovic e Federer, avanti anche Berdych, Tsonga e Raonic

Quante sorprese nella quarta giornata del Roland Garros. La campionessa in carica del torneo parigino, Serena Williams, è stata eliminata in due set dalla ventenne spagnola Garbine Muguruza Blanco. Partita senza storie con la giovane numero 35 al mondo sempre in controllo sul match finito 6-2, 6-2. A casa anche l'altra sorella Williams, Venus, sconfitta dalla slovacca Anna Schmiedlova 2-6, 6-3, 6-4.          

Flavia esce di scena - Il mercoledì di tennis è partito male anche per per gli azzurri. L'italiana Flavia Pennetta è stata sconfitta dalla svedese Johanna Larsson per 5-7, 6-4, 6-2. La brindisina era avanti 7-5 2-0 prima di crollare negli altri due parziali per 6-4, 6-2. La Pennetta conferma lo scarso feeling col Roland Garros, dove non è mai andata oltre gli ottavi.

Avanza la Sharapova - Non arresta la sua corsa, invece, Maria Sharapova che si qualifica al terzo turno della seconda prova del Grande Slam. La russa, numero 8 del mondo, ha battuto la bulgara Tsvetana Pironkova, con il punteggio di 7-5, 6-2 in un'ora e 33 minuti di gioco. La Sharapova, campionessa a Parigi nel 2012 e finalista lo scorso anno, affronterà al terzo turno la vincente del match tra la romena Monica Niculescu e l'argentina Paula Ormaechea. Bene anche Agnieszka Radwanska, sbarazzatasi in due set della ceca Pliskova.

Roger e Nole senza fatica - Nel torneo Atp, invece, avanza Novak Djokovic. Il serbo ha sconfitto nettamente il francese Jeremy Chardy, numero 42 del ranking Atp, con il punteggio di 6-1, 6-4, 6-2 in un'ora e 32 minuti di gioco. Djokovic, vincitore di 6 prove del Grande Slam ma mai del Roland Garros, affronterà al terzo turno il vincente del match tra il croato Marin Cilic e il tedesco Tobias Kamke. Poche difficoltà anche per Roger Federer che ha superato 6-3 6-4 6-4 l'argentino Diego Sebastian Schwartzman; se la vedrà nel prossimo turno con il russo Dmitry Tursunov (6-4 7-5 6-1 all'americano Sam Querrey). Tomas Berdych, numero 6 al mondo, invece, ha avuto bisogno di più energie del previsto per superare il kazakho Aleksandr Nedovyesov.

Tutti i siti Sky