Caricamento in corso...
05 luglio 2014

Wimbledon, Errani&Vinci nella storia: il doppio è azzurro

print-icon
vin

Sara Errani e Roberta Vinci sollevano il trofeo dopo la vittoria in finale a Wimbledon (Foto Getty)

Primo trionfo italiano di sempre ai Championships: Sarita e Roberta, nella finale del doppio femminile, travolgono 6-1, 6-3 la coppia Babos-Mladenovic e conquistano l'ultimo Slam che mancava al loro palmarés

Sara Errani e Roberta Vinci completano il “career Grand Slam” trionfando a Wimbledon, unico major che non avevano ancora conquistato. La coppia azzurra, testa di serie numero 2, ha sconfitto in finale l’ungherese Timea Babos e la francese Kristina Mladenovic, coppia numero 14 del tabellone, con il punteggio di 6-1, 6-3 in 56 minuti di gioco. Per Errani e Vinci si tratta del quinto torneo dello Slam dopo due vittorie all’Australian Open (2013 e 2014), un successo al Roland Garros (2012) e uno allo Us Open.


Le ‘Cichis’ diventano le prime italiane a scrivere il loro nome nel prestigioso albo d’oro del torneo inglese. Su un campo centrale coperto dal tetto per colpa della pioggia, il match non ha mai storia con la coppia italiana sempre padrona assoluta del campo. Il primo set vola via in 27 minuti: 2-1 in avvio e poi 4 quattro game di fila per chiudere 6-1. Nella seconda partita break decisivo delle azzurre sul 3-2, preludio al 6-3 finale raggiunto senza rischiare mai nulla nei turni di battuta. Un torneo in crescendo quello giocato da Errani e Vinci, che al secondo turno hanno salvato cinque match-point contro le gemelle ucraine Nadiya e Lyudmyla Kichenok. Da quell’incontro sono migliorate dominando anche la semifinale contro due specialiste come la ceca Andrea Hlavackova e la cinese Jie Zheng.

Tutti i siti Sky