Caricamento in corso...
15 agosto 2014

Cincinnati, troppo Raonic per Fognini: fuori nei quarti

print-icon
fog

Niente semifinale a Cincinnati per Fabio Fognini, battuto 6-1, 6-10 da Milos Raonic (Foto Getty)

Terza semifinale in un Masters 1000 per il canadese, che stende l'azzurro 6-1, 6-0 e ora affronterà Federer, che ha battuto Murray 6-3, 7-5, in semifinale. Avanti anche Benneteau e Ferrer

Roger Federer e Milos Raonic si affronteranno in semifinale a Cincinnati, mentre l'altra sfida del penultimo atto del torneo opporrà lo spagnolo David Ferrer e il francese Julien Benneteau. Il 33enne fuoriclasse svizzero, numero 3 del tennis mondiale, ha battuto per 6-3, 7-5 lo scozzese Andy Murray, numero 9. E' la nona semifinale raggiunta da Federer - che contro Murray ha vinto il 302/o match in un torneo Masters 1000, record assoluto -in 12 tornei disputati quest'anno. In precedenza il canadese Raonic, numero 7 del ranking, si era qualificato per le semifinali superando, per 6-1 6-0, Fabio Fognini, n. 21, peraltro alle prese con un problema muscolare alla coscia sinistra. Il 27enne ligure era l'unico azzurro rimasto in lizza dopo l'uscita di Andreas Seppi nel secondo turno.

Negli altri due quarti di finale del Western & Southern Open - torneo Atp Masters 1000, con montepremi di oltre 4 milioni di dollari, che si disputa sul cemento nella città dell'Ohio - Benneteau, numero 42, ha battuto a sorpresa, per 1-6 6-1 6-2, lo svizzero Stanislaw Wawrinka, n. 4; mentre Ferrer, n. 6, si è imposto per 6-4 3-6 6-3 nel derby spagnolo con Tommy Robredo, n. 20, che nel turno precedente aveva eliminato il n. 1 del mondo, il serbo Novak Djokovic.

Tutti i siti Sky