Caricamento in corso...
23 gennaio 2015

Australia, Seppi schianta Federer. "Il colpo della vita"

print-icon

L'altoatesino si è sbarazzato di Roger, in quasi tre ore lo ha eliminato dallo Slam, agli Ottavi incontra l'australiano Nick Kyrgios. Avanti anche Nadal e Murray. Fuori la Errani. Ok la Sharapova

La grande impresa. Andreas Seppi ci è riuscito, per la prima volta nella sua carriera. Ha battuto Roger Federer davanti a 15mila spettatori, nella Rod Laver Arena. Si è imposto in quattro set con il punteggio di 6-4, 7-6 (7-5), 4-6, 7-6 (7-5) dopo due ore e 56 minuti. Nelle dieci precedenti sfide Seppi aveva sempre perso contro Federer.


Mamma, che colpo - "E' stato il colpo della mia vita", ha ammesso Seppi, numero 46 della classifica mondiale, dopo aver sconfitto il numero due del mondo. L'azzurro, con un perfetto passante di dritto in allungo in lungolinea ha chiuso la sua più bella partita, in due ore e 57 minuti.


Federer ancora incredulo - "Incredibile ultimo punto, complimenti", le parole di Federer, raccontate da Seppi, nel salutarlo a fine partita."Dopo il primo set mi sono reso conto che stavo colpendo la palla molto bene e che avrei potuto fare di più. Il secondo set chiuso al tie-break è stato determinanate. Ora mi godo il momento, devo dire che ho mantenuto la calma da subito. Ho battuto una volta Rafa Nadal a Rotterdam, quando era il numero due al mondo, ma con Roger non ero mai riuscito a vincere". Lo svizzero aveva fatto peggio di ora in uno Slam solo a Wimbledon nel 2012 contro l'ucraino Stakhovsky. A Melbourne, dal  sempre arrivato almeno in semifinale dal 2004 ed ha vinto quattro volte. L'ulyimo italiano che ha battuto Federer è stato Filippo Volandri ma giocava in casa, a Roma nel 2007.

Avversario di casa - Nick Kyrgios sarà l'avversario di Andreas Seppi negli ottavi di finale. Il giovane tennista australiano ha superato al terzo turno il tunisino Malek Jaziri con il punteggio di 6-3 7-6(6) 6-1.

Nadal e Murray volano -  Rafael Nadal agli ottavi di finale ha sconfitto agevolmente  l'israeliano Dudi Sela, numero 106 del ranking Atp, con il punteggio  di 6-1, 6-0, 7-5 in un'ora e 56 minuti di gioco. Il vincitore di 14  prove del Grande Slam affronterà il sudafricano Kevin  Anderson, numero 15 del mondo e 14 del tabellone, che ha battuto il  francese Richard Gasquet, numero 28 del ranking Wta e 24esima testa di serie per 6-4, 7-6 (7-3), 7-6 (8-6) in due ore e 24 minuti. Senza problemi anche Andy Murray che ha vinto con il portoghese Sousa 6-1, 6-1, 7-5 e incontra Dimitrov, che si è qualificato dopo aver sconfitto Baghdatis 4-6, 6-3, 3-6, 6-3, 6-3. Al turno successivo anche Berdych: 6-4, 6-3, 6-4 a Troicki.


Errani fuori - Si è fermato al terzo turno, il cammino di Sara Errani. La 27enne romagnola, numero 14 del seeding e della classifica Wta, ha ceduto sulla Hisense Arena alla belga Yanina Wickmayer, vincente con il punteggio di 4-6 6-4 6-3 in due ore e 14 minuti. "Nel secondo set ho avuto tante occasioni per scappare - ha sottolineato a fine gara l'azzurra - la mia avversaria ha giocato molto bene, ha messo a segno ben 54 vincenti. Pensavo sbagliasse qualcosa in più". Sabato, terzo turno anche per Camila Giorgi, la 23enne di Macerata, contro Venus Williams.

Sharapova, Bouchard e Halep avanti - Maria Sharapova si qualifica senza  problemi agli ottavi.  La russa, numero 2 del mondo e del seeding, ha dominato la  kazaka Zarina Diyas, numero 31 del ranking Wta e del tabellone, con un perentorio 6-1, 6-1 in un'ora di gioco. Conquistano un posto tra le prime 16 anche Simona Halep ed Eugenie Bouchard. La romena, numero 3 del mondo e del seeding, ha superato la statunitense Bethanie  Mattek-Sands, numero 258 del ranking Wta, per 6-4, 7-5 in un'ora e 32  minuti. La canadese, numero 7 del mondo e del tabellone, ha sconfitto  la francese Caroline Garcia, numero 36 del ranking Wta, con il  punteggio di 7-5, 6-0 in un'ora e 24 minuti.

Tutti i siti Sky