Caricamento in corso...
31 marzo 2015

Pennetta e Bolelli-Fognini fuori. Ok Serena e Djokovic

print-icon

A Miami la brindisina perde agli ottavi di finale sconfitta dalla Halep, numero 3 del mondo, 6-3, 7-5. Il doppio italiano battuto nella rivincita della finale di Indian Wells da Pospisil-Sock. Passano ai quarti la Williams e il serbo

Dopo Sara Errani, fuori anche Flavia Pennetta negli ottavi di finale a Miami, ma la sua eliminazione era più prevedibile. La 33enne brindisina aveva di fronte infatti la numero 3 del tennis mondiale, Simona Halep, di dieci anni più giovane, contro la quale peraltro aveva vinto le tre sfide precedenti (ma l'ultima risaliva al 2013). La romena, che nel terzo turno aveva sconfitto Camila Giorgi (n. 37), si è imposta per 6-3 7-5, in un'ora e 31', sulla Pennetta, approdata agli ottavi superando la bulgara Tsvetana Pironkova e la bielorussa Victoria Azarenka.

In precedenza la Errani, numero 13, era stata battuta per 6-1 6-2 dalla tedesca Sabine Lisicki, n. 21, dopo aver eliminato la russa Anastasia Pavlyuchenkova e la spagnola Garbine Muguruza. Le altre due azzurre in lizza, Roberta Vinci e Karin Knapp, sono uscite rispettivamente nel primo e nel secondo turno. Tra le big, è approdata ai quarti la numero 1 del mondo, la statunitense Serena Williams, che si è imposta per 6-2 6-3 sulla russa Svetlana Kuznetsova e affronterà la Lisicki. Vittoriosa anche sua sorella maggiore Venus, n. 16, che ha battuto a sorpresa, per 6-3 7-6 (1), la danese Caroline Wozniacki, n. 5. Fuori anche la polacca Agnieszka Radwanska, n. 8, sconfitta per 5-7 6-0 6-4 della spagnola Carla Suarez Navarro, n. 12.

Nel torneo maschile, agli ottavi senza problemi, tra gli altri, il numero 1 mondiale, il serbo Novak Djokovic (6-0 7-5 al belga Steve Darcis); il giapponese Kei Nishikori, n. 5 (doppio 6-2 al serbo Viktor Troicki); il canadese Milos Raonic, n. 6  (6-1 5-7 7-6/3 al francese Jeremy Chardy); lo spagnolo David Ferrer, n. 7 (6-4 7-5 al ceco Lukas Rosol). Nel doppio, Fabio Fognini e Simone Bolelli sono stati eliminati nel secondo turno, per 6-2 6-3, dal canadese Vasek Pospisil e dallo statunitense Jack Sock, che già li avevano sconfitti dieci giorni fa in finale a Indian Wells. Il ligure e l'emiliano erano usciti nel secondo turno anche in singolare, battuti rispettivamente dallo stesso Sock e da Troicki.

Tutti i siti Sky