Caricamento in corso...
14 maggio 2015

Il miglior Fognini non basta: avanza Berdych. Out Serena

print-icon
fog

Fabio Fognini lascia Roma negli ottavi di finale, sconfitto da Berdych (Foto Getty)

L'azzurro crolla al tie-break del terzo set negli ottavi di finale, il prossimo ostacolo del ceco è Federer. Vincono Nadal, Nishikori e Djokovic, si ritira Murray: "Ho bisogno di riposare". Stessa scelta per la Williams, Sharapova ok

E' comunque un successo, il torneo di Roma di Fabio Fognini: approdato per la prima volta della propria carriera agli ottavi di finale, il n.31 del mondo esce sconfitto 6-3, 3-6, 7-6 in quasi tre ore da Tomas Berdych, testa di serie n.5 del tabellone. Nei quarti il ceco affronterà Roger Federer (n.2 del ranking), che ha eliminato 6-3, 7-5 rifilato ad Anderson.



Ad aprire la giornata era stato Nadal, testa di serie n.4 del tabellone: archiviata la pratica Isner con un doppio 6-4, ora per lui c'è Wawrinka, che ha battuto 7-6, 6-4 Thiem prendendosi i complimenti via Twitter del coach dello svizzero Magnus Norman, ex n.2 del mondo.

Murray out -
La sorpresa arriva subito dopo: Murray non scende nemmeno in campo contro Goffin. "Sono troppo stanco", spiega il n.3 del mondo, "Ho bisogno di trascorrere due giorni a casa per dormire e recuperare". Esclusi infortuni seri che possano mettere in dubbio la sua presenza al Roland Garros. Ai quarti Goffin affronterà Ferrer, che ha steso 6-1, 6-3 Garcia.
Nishikori ai quarti, incontrerà Djokovic - Il giapponese, numero 6 del mondo e quinta testa di serie, ha sconfitto il serbo Victor Troicki, numero 34 del ranking Atp, con il punteggio di 6-4, 6-3 in un'ora e mezza di gioco. Nishikori se la vedrà quindi con Novak Djokovic, che ha sconfitto il brasiliano Thomaz Bellucci: 5-7, 6-2, 6-3, il finale a favore del 27enne di Belgrado, è avanti 3-2 nei precedenti con il giapponese, l'ultimo alle Atp Finals dello scorso anno vinto dal serbo. I due si sono incontrati sulla terra solo in un'occasione, la prima, al Roland Garros 2010: anche in quell'occasione successo in tre set di Djokovic.

S. Williams torna negli Usa -
Chiude in anticipo la trasferta romana anche Serena Williams: "Amo giocare qui, ma spero che venga capita la mia scelta: devo fare il meglio per la mia carriera. Non si tratta di ragioni personali" spiega la statunitense, che si ritira per un problema al gomito destro. "Non è stata una decisione semplice, ma l'ho presa con il mio allenatore, dobbiamo fare la scelta giusta per il mio futuro". Si aprono le porte dei quarti per Christina McHale, che al secondo turno aveva eliminato Sara Errani.

Ok Halep e Sharapova -
Non si fermano la n.2 e la n.3 del tabellone: Simona Halep in due set (6-1, 6-1) si libera di Venus Williams e raggiunge la connazionale Alexandra Dulgheru, mentre Maria Sharapova si qualifica ai quarti battendo 6-3, 6-3 Bojana Jovanovski. Insieme a quella di Nadal la Spagna festeggia la vittoria di Carla Suarez Navarro contro Eugenie Bouchard: il match degli ottavi è una vera battaglia durata tre ore e conclusa con il punteggio di 6-7, 7-5, 7-6. Vittoria all'esordio per la coppia Pennetta-Hsieh, testa di serie n.2 del tabellone.

Tutti i siti Sky