Caricamento in corso...
01 luglio 2015

Wimbledon: ok Djokovic, Sharapova e Serena. Fuori la Errani

print-icon
nov

Nessun problema per Novak Djokovic nel secondo turno di Wimbledon (Getty)

Il serbo approda al terzo turno battendo Nieminen 6-4, 6-2, 6-3 in un'ora e mezza di gioco. La russa non lascia scampo alla Hogenkamp. L'americana stende la Babos. Bene anche Wawrinka. La Krunic elimina Sara

Il n.1 al mondo Novak Djokovic approda al terzo turno del torneo di Wimbledon, battendo il finlandese Jarkko Nieminen con il punteggio di 6-4, 6-2, 6-3 in un'ora e mezza di gioco. Il numero uno del mondo, e campione uscente, tornerà in campo venerdì per gli ottavi di finale dove affronterà l'australiano Bernard Tomic che ha battuto 7-6 (3), 6-4, 7-6 (5) il francese Pierre-Hugues Herbert. Djokovic, che ha vinto sull'erba di Wimbledon nel 2011 e nel 2014, nel caso di un nuovo successo raggiungerebbe il suo allenatore, il tedesco Boris Becker, che si è imposto nella terza prova stagionale dello Slam nel 1985, nel 1986 e nel 1989. Gli altri risultati - Stacca il pass per gli ottavi anche Milos Raonic. Il canadese ha dovuto lottare 4 set per avere la meglio dell'intramontabile Tommy Haas. Nel prossimo turno Raonic se la vedrà con Kyrgios. Si impone in tre set anche il vincitore di Parigi Stanislav Wawrinka sul domenicano Victor Estrella Burgos: 6-3, 6-4, 7-5. Avanzano anche John Isner, Grigor Dimitrov, David Goffin e Richard Gasquet. Lascia il torneo invece Kei Nishikori, arresosi ad un infortunio ad un polpaccio che lo aveva tormentato nei cinque set giocati al primo turno contro l'italiano Simone Bolelli. L'abbandono del giapponese, n.5 del ranking, ha aperto la strada per il terzo turno al colombiano Giraldo.
Sorride la Sharapova - Tra le donne buone notizie per Maria Sharapova. La russa si è sbarazzata della olandese Hogenkamp in due set: 6-3, 6-1 i parziali a favore della vincitrice dei Championship 2004. Senza problemi neppure Serena Williams. L'americana ha liquidato la Babos 6-4, 6-1. Avanzano anche Diyas, Vandeweghe, Keys, Kulichkova e Stosur che ha piegato la Radwanska 6-3, 6-4. Brutte notizie invece per Sara Errani. L'azzurra si è arresa in tre set alla Krunic: 6-3, 6-7 (2), 6-2 i parziali a favore della serba. Con l'uscita di scena di Sara Errani si assottiglia la pattuglia di tennisti azzurri a Wimbledon. Domani in campo gli ultimi tre azzurri per l'accesso al terzo turno. Nel tabellone maschile Andreas Seppi, che ha esordito vittoriosamente contro la wild card britannica Brydan Klein, incontra il giovane talento croato Borna Coric. Per Fabio Fognini, dopo lo statunitense Tim Smyczek, c'è il 25enne canadese Vasek Pospisil. Tra le donne è rimasta in tabellone la sola Camila Giorgi: dopo aver battuto la brasiliana Teliana Pereira affronta la spagnola Lara Arruabarrena.

Fuori Bolelli e Fognini nel doppio - Nulla da fare per il doppio azzurro composto da Simone Bolleli e Fabio Fognini costretto a uscire al primo turno a Wimbledon. Sui campi in erba dell'All England Lawn Tennis Club la coppia italiana, quinta testa di serie del tabellone, ha ceduto 7-5, 7-6 (7-2), 6-3, dopo due ore e 7 minuti di gioco, al doppio composto dallo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez e dal tunisino Malek Jaziri.

Tutti i siti Sky