Caricamento in corso...
07 luglio 2015

Serena e Masha balzano in semifinale, Nole passa ai quarti

print-icon
ser

Impiega tre set, ma alla fine Serena Williams può festeggiare: Azarenka battuta nei quarti 6-3, 2-6, 6-3 (Foto Getty)

Decise le quattro regine di Wimbledon: oltre a Williams e Sharapova vincono Muguruza e Radwanska. Dopo quattro ore di battaglia, Anderson crolla al quinto set contro il n.1 del mondo

Faticano più del previsto, ma Sharapova e Williams confermano i pronostici e si danno appuntamento in semifinale nel terzo Slam della stagione. La n.1 del mondo, in cerca del sesto successo all'All England Club, ha sconfitto Viktoria Azarenka con il punteggio di 6-3, 2-6, 6-3. Si è chiuso al terzo set (6-3, 6-7, 6-2) anche il match della russa, n.4 del mondo, contro Coco Vandeweghe, autentica rivelazione del torneo. Nella parte bassa del tabellone si ritrovano contro Agnieszka Radwanska (sconfitta Madison Keys 7-6, 3-6, 6-3) e Garbine Muguruza (liquidata Timea Bacsinszky 7-5, 6-3).

Djokovic c'è - Rischia grosso, ma dopo una battaglia lunga cinque set il n.1 del mondo può tirare un sospiro di sollievo e godersi il passaggio ai quarti di finale di Wimbledon, grazie alla vittoria su Kevin Anderson. Nole Djokovic ha chiuso 7-5 la rimonta interrotta ieri sera per oscurità, quando il punteggio era di due set pari, prossimo appuntamento con Marin Cilic. "E' stato forse uno dei match più difficili della mia carriera", ha ammesso il serbo, "Devo fare i complimenti a Kevin per la dura lotta".
Djokovic non farà parte della squadra serba che dal 17 al 19 luglio affronterà a Buenos Aires l'Argentina nei quarti di finale di Coppa Davis. I convocati sono Viktor Troicki, Dusan Lajovic, Janko Tipsarevic.

Tutti i siti Sky