Caricamento in corso...
02 agosto 2015

Finale Amburgo, Nadal batte Fognini con un doppio 7-5

print-icon
nad

Rafa Nadal conquista il torneo tedesco. Aveva già vinto nel 2008

Lo spagnolo va dritto alla vittoria e coglie ogni occasione sbagliata dall'azzurro. Chiude l'Atp 500 di Amburgo in 2h34' e conquista il 67° titolo, il terzo del 2015. Rimpianti per l'italiano che ha sprecato molto

Rafa Nadal ha vinto il torneo di Amburgo battendo in finale con un doppio 7-5, in 2h34', Fabio Fognini. Per il 29enne spagnolo, numero 10 Atp e prima testa di serie, è il 67° titolo in carriera (alla 96/a finale), il terzo di quest'anno dopo Buenos Aires e Stoccarda, il secondo ad Amburgo dopo quello del 2008. Nell'ultimo game, l'azzurro perde fatalmente subendo 4 punti di fila dal 40-15.

Al cambio di campo Fognini aveva avuto un'accesa discussione con l'avversario dopo che si era lamentato con il giudice arbitro segnalando che dall'angolo di Nadal zio Toni parlava troppo dando indicazioni al nipote (non è la prima volta che lo spagnolo viene accusato di coaching). Probabilmente questo diverbio ha distratto
l'azzurro, che ha sprecato i due set point da 40-15.



Nelle sfide con Fabio Fognini, numero 32 del ranking, il mancino di Maiorca è sino ad ora in vantaggio 5-2.
Fognini quest'anno aveva centrato l'impresa di battere Nadal in due occasioni: la prima in semifinale a Rio de Janeiro lo scorso febbraio (7-5 al terzo), la seconda ancor più netta (6-4 7-6) al terzo turno di Barcellona a fine aprile. Solo un altro giocatore, l'attuale n.1 Novak Djokovic, è riuscito a battere due volte Nadal sulla terra nello stesso anno, era il 2011.

Tutti i siti Sky