Caricamento in corso...
17 agosto 2015

Montreal, trionfo Murray su Nole. Toronto, vince la Bencic

print-icon
mur

Per Murray a Montreal arriva la prima vittoria contro Djokovic dalla finale di Wimbledon 2013 (foto getty)

Lo scozzese trionfa all'Atp Masters 1000 e conquista il suo quarto titolo stagionale battendo Djokovic 6-4, 4-6, 6-3. La 18enne svizzera si guadagna il titolo contro la Halep, ritiratasi quando era in svantaggio per 3-0 nel terzo set

Andy Murray batte il numero uno del mondo Novak Djokovic e trionfa all'Atp Masters 1000 di Montreal. Lo scozzese si è imposto per 6-4, 4-6, 6-3 e ha messo in bacheca il quarto titolo stagionale, il secondo nei Masters 1000 dopo quello di Madrid. Per Murray è anche la prima vittoria contro Djokovic dalla finale di Wimbledon 2013. Il serbo, che si era imposto nelle ultime otto sfide contro lo scozzese, stavolta si è arreso al quinto match point incassando la prima sconfitta del 2015 in un torneo Masters 1000 dopo ben cinque successi di fila. Il bilancio degli scontri diretti fra i due giocatori è sempre ampiamente a favore di Djokovic (19-9). Intanto il 28enne Murray festeggia il 35° titolo in carriera e chiude una settimana da incorniciare scavalcando lo svizzero Roger Federer al numero due del mondo, proprio alle spalle del serbo, nella nuova classifica Atp.

Toronto, trionfo della giovanissima Bencic - Belinda Bencic ha vinto il torneo di Toronto battendo in finale la romena Simona Halep, numero 3 del mondo, ritiratasi quando era in svantaggio per 3-0 nel terzo set dopo aver perso il primo 7-6 e vinto il secondo 7-6. Per la 18enne svizzera, 17 gradini più in basso nel ranking, è il secondo titolo Wta in carriera, dopo quello conquistato a Eastbourne nel giugno scorso. In semifinale, la Bencic, astro nascente del tennis, aveva eliminato a sorpresa la statunitense Serena Williams, prima numero 1 da lei sconfitta, dopo aver eliminato nei turni precedenti la canadese Eugenie Bouchard (numero 25 Wta), la danese Caroline Wozniacki (n. 5), la tedesca Sabine Lisicki (24) e la serba Ana Ivanovic (6). La 23enne di Costanza si era imposta invece su Sara Errani, giunta per la prima volta al penultimo atto di un torneo Wta Premier sul cemento (e prima azzurra a riuscirvi a Toronto dopo Sabina Simmonds 33 anni fa).

Tutti i siti Sky