Caricamento in corso...
23 agosto 2015

A Cincinnati domina ancora King Roger: battuto Nole in finale

print-icon
fed

Federer vince per la settima volta il torneo di Cincinnati (foto getty)

Federer vince per la settima volta (record) il torneo dell'Ohio, superando Djokovic per 7-6 6-3. Lo svizzero torna al numero 2 del ranking mondiale grazie all'87esimo titolo in carriera, il quinto del 2015. Per il serbo sfuma il sogno del "Career Golden Masters". Tra le donne trionfa Serena Williams

King Roger sempre più re di Cincinnati. A 34 anni (compiuti lo scorso 8 agosto), Federer ha vinto, per la settima volta - un record -, il torneo nell'Ohio battendo Novak Djokovic per 7-6 (1) 6-3 e portandosi così in vantaggio 21-20 nelle sfide contro il serbo, una delle saghe più appassionanti del tennis mondiale degli ultimi anni.



Numeri da fuoriclasse
- Per il campione svizzero, numero 3 del ranking – che tornerà, dopo una sola settimana, numero 2, scambiando di nuovo posizione con lo scozzese Andy Murray - è l’87esimo titolo in carriera (alla 131esima finale), il quinto del 2015. A Cincinnati aveva già vinto nel 2005, 2007, 2009, 2010, 2012 e 2014. Per il 28enne Djokovic, numero 1 del mondo, il Western & Southern Open - torneo Atp Masters 1000, con montepremi di quasi 4,5 milioni di dollari, che si disputa sul cemento nella città dell'Ohio - continua invece a rimanere stregato: è l'unico Masters 1000 che manca al suo palmares. In caso di vittoria Nole sarebbe diventato il primo tennista nella storia a realizzare il cosiddetto "Career Golden Masters", ossia almeno una vittoria in ciascuno dei nove tornei (il meglio piazzato, appunto Federer, è a quota sette, gli mancano Montecarlo e Roma). Djokovic è arrivato cinque volte in finale a Cincinnati, ma ha sempre perso: nel 2008 e nel 2011 con Murray, nel 2009, 2012 e 2015 con Federer.


La finale donne - Serena Williams ha vinto il torneo di Cincinnati battendo per 6-3 7-6 (5), in un'ora e 39', Simona Halep, e aggiudicandosi così la sesta delle loro sette sfide. Per la statunitense numero 1 del mondo, che compirà 34 anni il 26 settembre prossimo, è il 69° titolo in carriera (alla 86.a finale), il sesto del 2015, il secondo nell'Ohio dopo quello dell'anno scorso, quando sconfisse la serba Ana Ivanovic. La 23enne romena, numero 3 Wta rimane invece ferma a 11 titoli (in 19 finali), di cui tre in questa stagione.

Tutti i siti Sky