Caricamento in corso...
03 settembre 2015

Us Open, tris Italia: avanti Fognini, Seppi e Vinci

print-icon
Fog

Fabio Fognini agli Us Open

Tutti al terzo turno. Fabio ha battuto 6-3 6-4 l'uruguaiano Cuevas e se la vedrà con Nadal. L'azzurra si è imposta per 2-6 6-3 6-1 sulla ceca Allertova. Nella notte, Andreas ha superato 3-6 6-3 7-6 (3) 6-1 il russo Gabashvili e trova Djokovic

Fabio Fognini si è qualificato per il terzo turno degli Us Open - e dovrà affrontare Rafa Nadal - e ce l'ha fatta anche Roberta Vinci. Il 28enne ligure, numero 32 del tennis mondiale, ha battuto per 6-3 6-4  6-4 l'uruguaiano Pablo Cuevas, più vecchio di un anno e otto gradini più in basso nel ranking, aggiudicandosi la terza delle loro quattro sfide. Prossimo avversario di Fognini, che all' esordio aveva superato lo statunitense Steve Johnson, sarà il vincente tra il fuoriclasse spagnolo, numero 8, e l'argentino Diego Schwartzman, che si affrontano nella notte italiana.

Seppi - Dopo avere superato all'esordio lo statunitense Tommy Paul, Seppi (25), primo azzurro del ranking, si è imposto sul 30enne di origine georgiana a suo di ace (ben 22). Ora, per il 31enne di Caldaro, la 'mission impssible' contro il serbo, mai battuto in 10 sfide, che ha liquidato 6-4, 6-2, 6-1 l'austriaco Andreas Haider-Maurer. Dal canto suo, Fognini (32) ha sconfitto 6-3, 6-4, 6-4 l'uruguayano Pablo Cuevas (40), e incappa in Nadal (7-6/5, 6-3, 7-5 all'argentino Diego Schwartzman), in vantaggio 5-2 nelle sfide precedenti (ma nel 2015 il bilancio è 2-1 per il campione di Arma di Taggia).

Altri risultati - La terza giornata del quarto e ultimo torneo Slam della stagione, in corso a New York sui campi in cemento di Flushing Meadows, ha poi visto l'approdo al terzo turno, tra gli altri, del croato Cilic, n. 9 (6-2 6-3 7-5 al russo Evgheny Donskoy), che nel 2014 sconfisse in finale il giapponese Kei Nishikori, quest'anno subito fuori; e dello spagnolo David Ferrer, n. 7  (7-5 7-5 7-6/4 al serbo Filip Krajinovic).

Torneo femminile - Dopo aver sconfitto all'esordio la statunitense Vania King, la Vinci, numero 43 del ranking, si è imposta per 2-6 6-3 6-1  sulla ceca Denisa Allertova, n. 77, che nel primo turno aveva eliminato a sorpresa la spagnola Carla Suarez Navarro, n. 10.  Per la 32enne tarantina, il terzo turno non si presenta difficile: affronterà infatti la vincente tra la colombiana Mariana Duque-Marino e la francese Oceane Dodin.

Ok Serena, ma che fatica - Soffre più del previsto Serena Williams nel secondo turno degli Us Open ma alla fine riesce a piegare le resistenze della numero 110 del ranking mondiale Kiki Bertens 7-6  (7-5), 6-3, in un'ora e 34 minuti di gioco. La Williams, a caccia del Grande Slam dopo aver trionfato agli  Australian Open, Roland Garros e Wimbledon, impresa che riuscì  l'ultima volta alla tedesca Steffi Graf nel 1988, ha superato  l'olandese nonostante i tanti errori: 26, tra cui 8 doppi falli nel primo set.

Giovedì in campo... - Le altre quattro azzurre approdate al secondo turno. Sara Errani, n. 16, se la vedrà con la lettone Jelena Ostapenko, n. 114; Flavia Pennetta (26) con la romena Monica Niculescu (41). Karin Knapp (34) e Camila Giorgi (36)saranno opposte invece a due temibili tedesche, rispettivamente Angelique Kerber (11) e Sabine Lisicki (24). Degli undici italiani, tra uomini e donne, al via, sono caduti al debutto Simone Bolelli, Marco Cecchinato, Paolo Lorenzi e Francesca Schiavone.

Tutti i siti Sky