Caricamento in corso...
05 settembre 2015

Us Open, Fognini batte in rimonta Nadal e passa agli ottavi. "La vittoria più bella"

print-icon
fog

Fabio Fognini show: stende Nadal al quinto set e vola agli ottavi degli Us Open (Foto Getty)

Show dell'azzurro sul cemento di Flushing Meadows: per la prima volta nella carriera supera il terzo turno dello Slam statunitense, vincendo al quinto set la maratona contro il n.8 del mondo. La Vinci passa agli ottavi, stop per Seppi contro Djokovic 

Impresa di Fabio Fognini agli Us Open: il trentaduenne ligure ha combattuto cinque set contro Rafael Nadal, rimontando fino a vincere con il punteggio di 3-6 4-6 6-4 6-3 6-4. E' la prima volta che Fognini conquista gli ottavi del torneo di Flushing Meadows, quarto e ultimo Slam della stagione. Doppia delusione per Nadal: per la prima volta in 10 anni non conquista così nemmeno uno Slam. Domenica, negli ottavi, troverà un altro spagnolo, anche lui mancino, il 33enne Feliciano Lopez, testa di serie numero 18, che ha eliminato al terzo turno il canadese Milos Raonic in tre set.

 

Fognini: "E' una delle mie vittorie più belle. Forse proprio la più bella". "Battere Nadal rimontandogli due set in uno Slam come gli Us Open è incredibile. Devo ancora ben realizzare".  Sono le prime parole di Fabio Fognini dopo il successo contro Nadal. "Ho cercato di restare sempre concentrato al massimo e di pensare al mio tennis. E' stata una gran bella vittoria pure dal punto di vista mentale, ho gestito bene le sensazioni, le emozioni in campo, i  momenti delicati. Una goduria..", aggiunge il 28enne ligure che non se la prende più di tento per il fatto che il tifo fosse dalla parte  dello spagnolo. "Rafa è un grande campione, qui ha vinto due volte e  la gente lo ama. E' normale che facciano il tifo per lui". Domenica il numero 32 del mondo affronterà Feliciano Lopez, numero 18 del ranking Atp. "Tutte le volte che ho battuto Nadal poi ho perso la partita successiva. Quest'anno è successo prima a Rio e poi a Barcellona. Devo recuperare bene per questi ottavi, un risultato che non avevo mai raggiunto in questo  torneo. Sono venuto qui con tanta voglia di fare nonostante non avessi tanti match sul cemento nelle gambe. Lopez serve benissimo e ti fa giocare male perché non ti dà ritmo, ti toglie il tempo".

 

Nadal conferma il suo ritorno in Coppa Devis - "Manca ancora più di una settimana, ma se non succede niente di strano ci sarò”. Al  termine del match perso contro Fognini, Rafa conferma il ritorno nella squadra spagnola di Davis in occasione del match contro la Danimarca in programma ad Odense dal 18 al 20 settembre e valido per la permanenza nel gruppo europeo della Davis.

 

Passa Roberta Vinci, niente da fare per Seppi - La tennista tarantina approda agli ottavi di finale battendo per 6-1, 5-7, 6-2, in due ore esatte, la colombiana Mariana Duque-Marino, numero 96. Ora tocca alle altre due italiane arrivate al terzo turno, Sara Errani e Flavia Pennetta. Non ce l'ha fatta invece Andreas Seppi, opposto al numero 1 del tennis mondiale Novak Djokovic. Il 28enne fuoriclasse serbo si è imposto sull’altoatesino per 6-3, 7-5, 7-5.

 

Mattek-Sands ko e Serena Williams agli ottavi, raggiunge Venus - L’americana avanza agli ottavi e resta in corsa per realizzare il prestigioso Grande Slam. La numero 1 del mondo e prima testa di serie, ha sconfitto la connazionale Bethanie Mattek-Sands, numero 101 del ranking, con il punteggio di 3-6, 7-5, 6-0 in un'ora e 49 minuti. Ora la Williams affronterà un'altra connazionale, Madison Keys, numero 19 del mondo e del seeding. Nell'altro ottavo già definito, la maggiore delle sorelle Williams, Venus, testa di serie numero 23, si è imposta sulla svizzera Belinda Bencic per 6-3 6-4 e, per un posto nei quarti, se la vedrà con l’estone Anett Kontaveit, vincente sull'americana Madison Brengle.

 

 

 

Tutti i siti Sky