Caricamento in corso...
25 settembre 2015

L'appello della Vinci: "Pennetta non ti ritirare prima dell'Olimpiade"

print-icon
pen

Roberta Vinci e Flavia Pennetta al termine della finale degli Us Open 2015 (foto getty)

La campionessa tarantina, in un'intervista esclusiva a "I signori del tennis" su Sky Sport, chiede all'amica Flavia di ritornare indietro sulla sua decisione di chiudere la carriera dopo la vittoria agli Us Open: "Ti manca ancora un pezzettino, dopo Rio 2016 sarai libera di sposarti"

"Penna, non ti ritirare! Ci sono le Olimpiadi. Ancora un piccolissimo sforzo e poi fai quello che vuoi, fai una famiglia, fai i figli, ti sposi, tutto quello che vuoi! Dai, manca ancora un pezzettino, gioca queste Olimpiadi e non rompere!". L'invito, schietto e fraterno, all’amica del cuore Flavia Pennetta, arriva da Roberta Vinci, protagonista della puntata de "I signori del tennis" che andrà in onda sabato sera su Sky Sport.

Sogno nel cassetto - Dopo essere tornata a parlare dei sui rapporti con Flavia ("Con lei ho un rapporto splendido da quando eravamo piccole...", "Per me è come una sorella e ci vogliamo ancora un gran bene"), la finalista degli Us Open parla anche del suo sogno nel cassetto: "Io ho più di un sogno, nel senso che la prima cosa che mi viene in mente adesso se uno mi dovesse dire qual è il tuo sogno futuro, risponderei subito vincere una medaglia alle Olimpiadi. Poi, un altro sogno, vincere uno Slam. Poi, un altro sogno, entrare nella top ten. Quindi ne ho talmente tanti che spero di realizzarne almeno uno”.

L'impresa contro Serena - Roberta Vinci è stata protagonista agli Us Open di un exploit  clamoroso contro la statunitense Serena Williams nella semifinale di Flushing Meadows, prima di perdere la finale contro l’amica Pennetta: "Ancora non mi rendo conto dell'impresa, una cosa  che rimarrà nella storia. Battere la numero uno del mondo che cercava  a tutti i costi lo slam, fermarla in semifinale a New York davanti al suo pubblico, ben 20mila persone. Lei non aveva perso una partita quest'anno negli slam, sono stata la prima a batterla. Avere scritto una pagina dello sport italiano mi rende orgogliosa".

Tutti i siti Sky