Caricamento in corso...
14 ottobre 2015

Shanghai: vittoria sofferta per Nadal, Fognini eliminato

print-icon
nad

Rafa Nadal esulta dopo la vittoria contro Karlovic (foto getty)

Il ligure saluta la Cina: battuto 6-3 7-6 dal sudafricano Anderson. Avanti lo spagnolo, che supera Karlovic 7-5 6-7 7-6. Esordio convincente per Djokovic. Avanzano anche Tomic e Murray

Dopo l'eliminazione a sorpresa dello svizzero Roger Federer, esordio vincente al secondo turno a Shanghai per gli altri big. Novak Djokovic, numero 1 del tennis mondiale, ha battuto per 6-2 6-1 lo slovacco Martin Klizan; il numero 2, lo scozzese Andy Murray, si è imposto per 6-2 6-4 sullo statunitense Steve Johnson, che nel match precedente aveva eliminato Andreas Seppi. Lo svizzero Stanislas Wawrinka, numero 4, ha superato per 7-6 6-3 il serbo Viktor Troicki; mentre il ceco Tomas Berdych, n.5, ha avuto bisogno di tre set per aver ragione, con il punteggio di 7-6 (3) 4-6 6-4, dello statunitense Jack Sock.

Nadal, risorge
- Avanti anche Rafa Nadal, reduce dalla sconfitta contro Djokovic domenica in finale a Pechino. Il 29enne spagnolo, numero 7 del ranking, ha battuto per 7-5 6-7 7-6 Ivo Karlovic, nonostante i 26 ace messi a segno dal 36enne croato, che giovedì scorso a Pechino, nel match peraltro perso contro l' uruguaiano Pablo Cuevas, ha battuto il record dei servizi vincenti detenuto, con 10.237, dal connazionale Goran Ivanisevic, arrivando a quota 10.247.

Fognini eliminato
- Dei tre azzurri al via dello Shanghai Rolex Masters, l'unico arrivato al secondo turno, Fabio Fognini, numero 26, è stato battuto per 6-3 7-6 dal sudafricano Kevin Anderson, fresco di ingresso nella Top 10. Oltre a Seppi, anche Simone Bolelli, numero 58, è uscito subito, per mano del canadese Vasek Pospisil, poi superato per 6-4 3-6 6-4 dal francese Richard Gasquet.

Tutti i siti Sky