Caricamento in corso...
21 febbraio 2016

Schiavone regina di Rio, battuta Shelby Rogers in finale

print-icon
sch

La 35enne milanese, numero 132 del tennis mondiale, ha vinto il torneo di Rio de Janeiro battendo 2-6, 6-2, 6-2 la 23enne statunitense Shelby Rogers, un gradino più in alto nel ranking

Per Francesca Schiavone è il settimo titolo in carriera (alla 18/a finale), il primo dopo quello di Marrakech nell'aprile 2013. La Schiavone era arrivata all'ultimo atto del Rio Open - torneo Wta International, con montepremi di 250mila dollari, che si gioca sulla terra rossa nella città brasiliana - superando la tedesca Tatjana Maria, la colombiana Mariana Duque-Marino, l'olandese Cindy Burger e la croata Petra Martic.

 

"Che felicità, una gioia incredibile", ha esclamato, durante la premiazione - le ha consegnato il trofeo una leggenda del tennis, la 76enne brasiliana Maria Esther Bueno - la vincitrice  del Roland Garros 2010, leggendo poi un breve discorso in portoghese che si era preparata e che, ha sottolineato, avrebbe pronunciato anche in caso di sconfitta. "Questa vittoria è una splendida sorpresa, era da parecchio che non ottenevo un bel risultato", ha detto la Schiavone. Ha elogiato e ringraziato la metropoli carioca e i brasiliani, augurando successo per le Olimpiadi. Poi, esultante e commossa, ha dato sfogo alla sua gioia innaffiando tutti con lo champagne.

Tutti i siti Sky