Caricamento in corso...
06 maggio 2016

Sorteggio duro per gli azzurri. Djokovic-Nadal possibile già ai quarti

print-icon
int

Parte alta del tabellone esplosiva. Vita più facile per Murray (foto Getty)

Tabellone difficile agli Internazionali d'Italia per Fognini che incontrerà Garcia Lopez, per Seppi c'è Pospisil. La Schiavone trova la n.13 al mondo Safarova. Le sorprese sono dietro l'angolo anche per i big: il serbo o lo spagnolo potrebbero incontrare Federer già in semifinale

Un concentrato di campioni da brivido nella parte alta del tabellone degli Internazionali Bnl d'Italia di tennis, sorteggiato in Piazza del Popolo dalle giocatrici Svetlana Kuznetsova e Sara Errani. In base alle disposizione delle teste di serie, infatti, lo scontro più atteso tra il n. 1 al mondo Novak Djokovic e il ritrovato Rafael Nadal di queste ultime settimane potrebbe arrivare già ai quarti di finale. Il vincitore, poi, potrebbe trovarsi subito dopo ad incrociare la racchetta con Roger Federer, atteso domani nella Capitale e inserito nella stessa parte del tabellone (possibile quarto col giapponese Kei Nishikori). Nella metà bassa invece Andy Murray potrebbe sfidare nei quarti Tomas Berdych, trovando successivamente uno tra Wawrinka e Tsonga.

Così gli italiani al primo turno: Fognini, attualmente n. 31 Atp, esordirà con lo spagnolo Garcia Lopez, Seppi (n. 41) se le vedrà col canadese Pospisil, mentre Lorenzi (n. 54) affronterà lo spagnolo Bautista Agut (n. 17). Molto impegnative le sfide che attendono le wild card provenienti dalle pre-qualificazioni: Salvatore Caruso, n. 250, trova l'australiano Nick Kyrgios, n. 21 Atp; Marco Cecchinato n. 118, incontrerà il canadese Milos Raonic, n. 10 (con il quale si allena spesso a Monte-Carlo) e Lorenzo Sonego, 20 anni, n.333, sperimenterà l'emozione del main draw contro il portoghese Joao Sousa, n. 35 del mondo. Particolarmente interessanti poi le sfide di primo turno tra il bulgaro Dimitrov e il giovanissimo tedesco Zverev (il vincente sarà l'avversario d'esordio per Federer) e tra l'austriaco Thiem e l'imprevedibile ucraino Dolgopolov.

 

Nel tabellone femminile, sorteggio complicato per Francesca Schiavone, wild card, numero 90 Wta, alla sua 19a partecipazione consecutiva al torneo di scena sui campi in terra rossa del Foro Italico, che deve vedersela con la ceca Safarova, numero 13 del ranking mondiale e decima testa di serie, reduce dalla vittoria nel torneo di Praga. Primo turno tosto anche per Karin Knapp, numero 75 Wta, in tabellone anche lei grazie ad una wild card, che trova al primo turno la coriacea ceca Strycova, numero 33 del ranking mondiale. Sara Errani, numero 18 Wta e finalista nel 2014, e Claudia Giovine, numero 408 Wta, che ha guadagnato una wild card per la sua prima partecipazione al tabellone principale vincendo le pre-qualificazioni, dovranno invece attendere la conclusione delle qualificazioni per conoscere le rispettive avversarie. Esordio direttamente al secondo turno, invece, per Roberta Vinci, numero 8 Wta e 7a testa di serie, che entrerà in gara contro la vincente del match tra la britannica Johanna Konta, numero 22 Wta, ed una giocatrice proveniente sempre dalle qualificazioni.

Tutti i siti Sky