Caricamento in corso...
27 giugno 2016

Wimbledon, Giorgi subito fuori. Errani e Seppi ok

print-icon
gio

Buona partita di Camila Giorgi che però deve cedere di fronte a Garbine Muguruza (foto Getty)

Sensazioni miste per gli azzurri sull'erba inglese: Lorenzi sconfitto dallo slovacco Lacko in quattro set (6-4, 6-7, 7-5, 6-3). Seppi avanti con la vittoria sullo spagnolo Garcia-Lopez. Nel tabellone femminile Giorgi è sconfitta da Muguruza. Passano il turno Errani e Schiavone. Tutto facile per il campione in carica Djokovic: superato in 2 ore Ward

Comincia con una sconfitta il torneo di Wimbledon per gli azzurri. Subito fuori Paolo Lorenzi. Il senese, numero 49 del ranking Atp, è stato sconfitto dallo slovacco Lukas Lacko, numero 123 Atp, passato attraverso le qualificazioni e all'ottava partecipazione a Wimbledon dove nel 2012 ha raggiunto il terzo turno. Il 28enne di Piestany si è imposto di quattro set: 6-4 6-7(5) 7-5 6-3 dopo due ore e 55 minuti. Lorenzi, che è alla sesta partecipazione allo Slam londinese sull'erba, puntava a vincere il suo primo match ai Championships. E' andata meglio ad Andreas Seppi, che si è qualificato al secondo turno. Bell'esordio per il 32enne di Caldaro, numero 45 Atp, che ha sconfitto per 6-2 6-4 6-0, in un'ora e 34 minuti di gioco, lo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez - il 33enne di Albacete è numero 58 Atp - dominando l'incontro dall'inizio alla fine. Per Seppi, che nello Slam londinese vanta gli ottavi nel 2013 quando fu fermato da Juan Martin Del Potro, si è trattato del sesto successo in sette sfide con lo spagnolo. Al prossimo turno attende il vincente del match tra l'altro spagnolo Pablo Carreno Busta ed il canadese Milos Raonic, sesto favorito del seeding.

 

Passa il turno senza troppi problemi il campione in carica Novak Djokovic, che ha superato l'inglese James Ward, numero 177 del ranking Atp e in tabellone grazie a una wild card, con il punteggio di 6-0, 7-6 (7-3), 6-4 in due ore di gioco. Tutto liscio anche per Roger Federer. Lo svizzero, numero tre del mondo e del seeding, ha sconfitto l'argentino Guido Pella, numero 52 del ranking Atp, con il punteggio di 7-6 (7-5), 7-6 (7-3), 6-3 in poco più di due ore di gioco.

 

 

Donne, Errani e Schiavone avanti. Giorgi sconfitta da Muguruza - Buone notizie arrivano invece dal tabellone femminile per Sara Errani. La romagnola, numero 21 Wta e 20esima testa di serie, che sull'erba londinese non è mai andata oltre il terzo turno (2010 e 2012), ha sconfitto la romena Patricia Maria Tig, numero 100 Wta, all'esordio assoluto in una prova dello Slam. La ravennate si è imposta in due set, entrambi vinti in rimonta: doppio 6-4 in un'ora e 31 minuti. Nel primo era sotto 2-0, nel secondo 3-0. Al secondo turno attende la vincente della sfida tra la francese Alize Cornet e la slovena Polona Hercog. Passaggio del turno anche per Francesca Schiavone: battuta la Lettone Anastasija Sevastova in due set, con il punteggio di 7-6, 6-4, in quasi un'ora e 50' di gioco.

 

 

Camila Giorgi invece subito fuori. Alla tennista di Macerata, numero 67 Wta, non è bastato sfoderare la migliore prestazione da diversi mesi a questa parte per riuscire a battere Garbine Muguruza, numero 2 del ranking mondiale e del tabellone, finalista nella passata edizione. La spagnola, trionfatrice all'ultimo Roland Garros, si è imposta per 6-2 5-7 6-4 dopo oltre due ore e mezza di battaglia contro una Giorgi che ha dimostrato ancora una volta di trovarsi particolarmente a proprio agio sull'erba londinese.

 

Tutti i siti Sky