Caricamento in corso...
06 luglio 2016

Murray in semifinale, come Federer e Raonic

print-icon
Mur

Andy Murray sarà in semifinale contro Berdych (LaPresse)

Settima semifinale a Wimbledon per lo scozzese che ha battuto in 5 set il francese Jo-Wilfred Tsonga col punteggio di 7-6, 6-1, 3-6, 4-6, 6-1, incontrerà Berdych.  Anche Federer ha vinto con Cilic salendo a 307 successi nel Grande Slam e superando il record di Martina Navratilova, al prossimo turno affronterà Raonic

Il britannico Andy Murray si qualifica, a fatica, per le semifinali di Wimbledon. Sull'erba londinese il numero due del mondo si è imposto in cinque set contro il francese Jo-Wilfried Tsonga, numero 12 del seeding, con il punteggio di 7-6 (12-10), 6-1, 3-6, 4-6, 6-1 in tre ore e 53 minuti.  Murray che  dopo i primi due set sembrava avere la gara in pugno, ha perso la  testa dovendo arrivare alla quinta partita per avere la meglio sul  transalpino. Per Murray è la semifinale numero 7 a Wimbledon,  raggiungendo Djokovic e Lendl, e affronterà per un posto in finale il  ceco Tomas Berdych, numero 9 del tabellone.

Roger Federer rischia grosso, ma dopo aver perso i primi due set riesce a rimontare contro Marin Cilic, n.13 del mondo, superando i quarti di Wimbledon con il punteggio di 6-7, 4-6, 6-3, 7-6, 6-3. N.3 del ranking Atp e del tabellone, lo svizzero scavalca il record di Martina Navratilova salendo a quota 307 vittorie nel Grande Slam e punta dritto all'ottavo titolo di Wimbledon, dove ha già trionfato dal 2003 al 2007, nel 2009 e nel 2012.

In semifinale ha appuntamento con Milos Raonic, testa di serie n.6 del tabellone, che sull'erba dell'All England Club non è mai andato oltre le semifinali. Il 25enne canadese ha sconfitto Sam Querrey con il punteggio di 6-4, 7-5, 5-7, 6-4.


TUTTI I VIDEO DI WIMBLEDON 2016

Tutti i siti Sky