Caricamento in corso...
01 novembre 2008

Perugia espugna Vibo e vola al secondo posto

print-icon
per

Perugia festeggia per la vittoria ottenuta a Vibo Valentia

La Rpa esibisce una prestazione di tutto rispetto e si impone sulla Tonno Callipo con il punteggio di 3-1. Decisiva la buona vena di Jan Stokr autore di ben 28 punti. Gli umbri raggiungono momentaneamente Montichiari

La RPA-LuigiBacchi.it Perugia vince l'anticipo della sesta giornata del campionato di Serie A1 TIM sul campo della Tonno Callipo Vibo Valentia, mantenendo così l'imbattibilità stagionale. L'1-3 finale premia la formazione di Di Pinto che momentanemanete sale al secondo posto in classifica generale a pari dell’Acqua Paradiso Gabeca Montichiari a quota 12 punti.

Ancora niente da fare per i ragazzi di Flavio Gulinelli, a secco di vittorie davanti al pubblico amico e fermi a quota 2 grazie alla sola vittoria ottenuta al tie break sul campo di Piacenza; out, dal finale del terzo set, Sammelvuo per infortunio, sostituito da Contreras.

Fin dal primo set gli ospiti premono sull’acceleratore. Vittoria per 22-25 che premia una prestazione maiuscola a muro con ben 9 punti messi a segno in questo fondamentale in un solo set. E’ questa la chiave del primo parziale, dopodiché la Tonno Callipo Vibo Valentia ha un momento di sussulto. Rialza la testa, e lo fa con grande veemenza. Mette ko Savani e compagni nel secondo parziale, vincendo con il punteggio di 25-21 grazie ad una ricezione che si è espressa su livelli eccellenti e un attacco quasi mai falloso.

Si torna così in parità, ma è qui che esce la forza e la determinazione della RPA-LuigiBacchi.it Perugia. Savani, MVP dell’incontro, e compagni vincono i successivi due set, entrambi con il punteggio di 21-25. Da segnalare i 20 muri punto della formazione umbra che va così ad eguagliare il record di squadra stagionale che era in mano della Marmi Lanza Verona.

Tutti i siti Sky