Caricamento in corso...
10 novembre 2008

Monday night, Verona si aggiudica il derby veneto

print-icon
mar

Con la vittoria su Padova la Marmi Lanza Verona si porta a undici punti in classifica

SERIE A/7a. Nell'incontro che chiude la settima giornata, la Marmi Lanza piega Padova per tre set a uno (25-23, 30-32, 25-19, 25-21) e raggiunge quota 11 punti in classifica. All'Antonveneta non bastano i 23 punti di Kromm

Marmi Lanza Verona-Antonveneta Padova  3-1 (25-23, 30-32, 25-19, 25-21)

La Marmi Lanza Verona si aggiudica il monday night del settimo turno battendo, nel derby veneto, l'Antonveneta Padova per 3-1 e raggiunge quota 11 punti in classifica. Nel primo set grande equilibrio sino al 15-15 poi Verona scappa sino al 24-19. Padova rimonta sino a 23-24 poi ci pensa Maric a mettere per terra la palla del primo parziale (25-23). Nel secondo set Padova gioca meglio e prende il largo (13-17). La formazione di Bagnoli si porta sino al 24-20 poi perde la concentrazione e Verona impatta sul 24-24 si lotta punto dopo punto con l'Antonveneta che solo dopo 10 set ball riesce a chiudere il parziale a suo favore grazie ad un attacco vincente di Gato e ad un muro di Kral.

Nel terzo set si spegne la luce per Padova e Verona, pur non giocando benissimo, chiude sul 25-19. Quarto ed ultimo set giocato bene dall'Antonveneta sino al 12-10 poi Verona effettua il break decisivo (19-14) che le permette di gestire e vincere set (25-19) e partita. Per la Marmi Lanza 20 punti di Lasko e 16 per Maric e Bontje mentre per l'Antonveneta, sempre a zero punti in classifica, 23 i punti di Kromm e 20 quelli di Perazzolo.

Il tabellino:
Marmi Lanza Verona: Latelli (L), Parodi 15, Popp 3, Sottile  1, Volpini, Lasko 20, Dehne, Szabo 1, Colaci (L), Maric 16,  Semenzato 4, Bontje 16, Mosterts. All.: Giuliani.
Antonveneta Padova: Garghella (L), De Togni, Gottardo,  Maniero, Raymaekers 5, Kral 14, Mattera, Gato 12, Perazzolo 20,  Kromm 23. Non entrati: Saracino, Maruotti. All.: Bagnoli.
Arbitri: Balboni e Cerquoni.
Note: spettatori 2.900, incasso 15 mila euro. Durata set:  29', 40', 27', 28'; totale: 124'.

Il quadro della settima giornata:

Già giocate:
Lube Banca Marche Macerata - Bre Banca Lannutti Cuneo 3-0 (25-23, 25-23, 25-20);
Trenkwalder Modena - Itas Diatec Trentino 2-3 (25-23, 13-25, 25-20, 24-26, 11-15);
Stamplast Martina Franca - Yoga Forlì 1-3 (23-25, 25-23, 23-25, 22-25);
Sisley Treviso - Tonno Callipo Vibo Valentia 1-3 (23-25, 29-27, 20-25, 30-32);
Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - Framasil Pineto 3-1 (25-21, 24-26, 25-21, 25-16).
Copra Nordmeccanica Piacenza - RPA-LuigiBacchi.it Perugia 3-0 (25-23, 25-19, 29-27).

Questa la nuova classifica del campionato di A/1 maschile di pallavolo:
Itas Diatec Trentino punti 18; Lube Banca Marche Macerata 17;  Acqua Paradiso Gabeca Montichiari e Copra Nordmeccanica Piacenza  15; Sisley Treviso 13; Bre Banca Lannutti Cuneo e Rpa LuigiBacchi.it Perugia 12; Marmi Lanza Verona 11; Stamplast  Martina Franca 9; Framasil Pineto 8; Trenkwalder Modena 7; Tonno Callipo Vibo Valentia e Yoga Forli' 5; Antonveneta Padova 0. 

Tutti i siti Sky