Caricamento in corso...
02 gennaio 2009

Stamplast-Lube, come Davide contro Golia

print-icon
sar

La capolista Lube Macerata, nella seconda giornata di ritorno, è ospite dello Stamplast Martina Franca

Nella seconda giornata di ritorno, la capolista Macerata fa visita al Martina Franca. I pugliesi lottano per tenere a distanza la zona retrocessione. Saraceni: "Trasferta da affrontare con la stessa mentalità dimostrata col Pineto". Gara in diretta su SKY

INTERVIENI NEL FORUM DEL VOLLEY

TUTTI I NUMERI DEL CAMPIONATO

Tutta di sabato la seconda giornata di ritorno della Serie A1 maschile di pallavolo, perchè si tornerà poi in campo già per l'Epifania. Sulla carta inizio 2009 facile per la capolista Lube Banca Marche Macerata sul campo dello Stamplast Martina Franca, impegnata a non farsi risucchiare in zona retrocessione. I pugliesi sono al terzo allenatore della stagione dopo Lattari e Bonitta, Gianni D'Onghia, e difficilmente potranno opporsi a una Lube che in trasferta ha perso solo a Trento e a Modena. "E' una di quelle partite in cui dovremo guardare più a quello che abbiamo noi, che non agli avversari- ha detto lo schiacciatore della Lube Gianluca Saraceni- Con Pineto abbiamo dimostrato di avere la capacità di rimanere attaccati alla partita anche quando le cose non vanno per il meglio, ed è con quella stessa mentalità che dovremo affrontare questa trasferta. Martina Franca è una squadra che ha subito tra infortuni e cambi tecnici diverse vicissitudini, ma che è comunque composta da giocatori di primo livello e dunque è molto pericolosa".

Più difficile la sfida dell'Itas Diatec Trentino, in casa contro la Marmi Lanza Verona, attuale sesta forza del torneo e capace fuori casa di ottenere buoni risultati. Trento sarà ancora senza Birarelli. "All'inizio del girone di ritorno- ha detto l'allenatore dell'Itas, Radostin Stoytchev- l'obiettivo è tenere a debita distanza le prime inseguitrici Cuneo e Piacenza e non farci distanziare da Macerata. Purtroppo continuiamo ad avere problemi di natura fisica, in particolar modo con i centrali. Riad a Forlì ha accusato un fastidioso dolore al ginocchio che fortunatamente in seguito non si è più manifestato ma è naturale che questa situazione ci crei imbarazzi non solo in partita ma anche per gli allenamenti. Se gli infortuni ci lasceranno in pace potremo giocarci bene le nostre carte in questo periodo perche' abbiamo lavorato sodo in precedenza per arrivare pronti a tali appuntamenti".

Per la Bre Banca Lannutti Cuneo la trasferta sul campo di Pineto, capace di portare la Lube al tiebreak lunedi' scorso, non fa dormire sonni tranquilli e lo stesso vale per la Copra Nordmeccanica Piacenza a Vibo Valentia. Partita sulla carta equilibrata quella tra Gabeca Montichiari e RPA-LuigiBacchi.it Perugia, mentre la Sisley Treviso non dovrebbe incontrare problemi con la Yoga Forlì, anche se i veneti fin qui hanno lasciato fin troppi punti con le squadre di seconda schiera. Sfida salvezza, infine, tra il fanalino di coda Antonveneta Padova e la grande delusione del campionato, la Trenkwalder Modena, che in caso di sconfitta sarebbe in una situazione sempre più delicata.

IL PROGRAMMA SU SKY Sport 2

Martina Franca-Macerata                        ore 18.30
Itas Diatec Trentino-Marmi Lanza Verona ore 21.00

 

Tutti i siti Sky