Caricamento in corso...
08 settembre 2009

L'Italia sprofonda con l'Olanda, azzurri eliminati

print-icon
pal

L'Italia perde con l'Olanda ed esce dall'Europea senza qualificarsi direttamente alla prossima rassegna continentale

La squadra di Anastasi perde contro gli Orange nella gara d'apertura della seconda fase del campionato continentale. Gli azzurri, dunque, non accedono direttamente ai prossimi Europei del 2011. Deluso il ct: "Abbiamo fatto una brutta figura"

Si attendeva la reazione d'orgoglio, ma non c'è stata. E' arrivata, invece, la terza sconfitta degli azzurri all'Europeo di Turchia. Nella gara d'apertura della seconda fase l'Italia è stata sconfitta dall'Olanda. Gli azzurri dicono, così, definitivamente addio ai sogni di medaglia. Il 3-1 contro gli olandesi scrive la parola "fine" al torneo europeo per l'Italia. Le ultime partite serviranno a  conquistare il quinto posto e la qualificazione diretta al prossimo Europeo del 2011.

Nella prima gara della seconda fase gli azzurri si presentano, come è già capitato nelle precedenti partite, deconcentrati, deboli nei momenti decisivi dei set e imprecisi in ricezione. Deluso il tecnico Anastasi che non cerca scuse. "Abbiamo giocato male in molti fondamentali e sbagliato anche cose semplicissime. Ho provato a cambiare più volte, ma i risultati  non sono stati soddisfacenti. Non abbiamo giocato bene ed abbiamo fatto una brutta figura - ha detto il ct azzurro - Questa è una squadra con molte insicurezze, le due sconfitte della prima fase le hanno fatto perdere le poche certezze che aveva".

Un gruppo che deve ancora crescere secondo Anastasi. "Il  gruppo è molto rinnovato e non è riuscito a ripetersi ai livelli espressi in World League, ma questo è il Campionato Europeo e la maglia azzurra pesa di più" spiega il tecnico.

COMMENTA NEL FORUM DEL VOLLEY

Tutti i siti Sky